Minier71

Nuova MINI Countryman 2017 F60

97 posts in this topic

Anche la CM ha(veva) una sua versione start edition: la PREMIERE con tanti accessori scontati (ormai scaduta l'opzione di acquisto)

http://www.quattroruote.it/news/novita/2016/11/29/mini_countryman_edizione_limitata_premiere_edition.html

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 25/2/2017 at 21:33, Minier71 dice:

Ho prenotato il test ride per domani della Stelvio 280cv q4 automatica ...e sono emozionato!!!! 

La prova statica di oggi mi ha fatto battere il cuore come un bambino davanti al suo giocattolo.. lo stile dell'interno a tratti mi ricorda quello Audi anche se meno raffinato ma la semplicità e l'essenzialità che trasmette é rassicurante ; ho associato il mio iphone in un istante e senza rallentamenti ne esitazioni dello schermo non touch ho potuto verificare la qualità audio ( sono un audiofilo per passione da anni!!) direi nella media ( mediocre) degli impianti base. La fluidità del software é nella media ( non é fulminea) e la logica di gestione é molto intuitiva. I comandi dell'infotainment al tatto sono gradevoli offrono la giusta resistenza alla pressione ed alla rotazione; Il pomello centrale che comanda il menù non é touch ma rispetto a quello della Giulia è stato sostituito con un comando piu robusto non scricchiola e ruota con un click deciso e preciso, nell'uso trasmette solidità.. i materiali del cruscotto molto lineare soprattutto lato passeggero sono morbidi ed elastici al tatto, la pelle dei sedili, ben profilati é morbita senza nessun effetto "buccia di arancia" ha un aspetto pregiato e lussuoso. In Alfa romeo insomma inseguono la qualita Audi e surclassano l'aspetto cheap tipico invece degli interni BMW dalla serie 3 in giu. L'ambiente è ovattato e lounge ( a portiere chiuse nell'ambiente affollato della concessionaria mi é sembrato ben isolato dai rumori esterni segno che le guarnizioni del portellone e portiere fanno il loro dovere), gli strumenti ben raccordati e vicini tra loro, non obbligano l'occhio a saltare dal centro plancia al volante vavorendo distrazioni come avviene per una vettura a caso sulla mini serie F ...eusa_wall.gif
Infine le portiere, pesanti come ti aspetti da un suv si chiudono con poco sforzo, il suono sordo che emettono trasmette robustezza e all'interno non producono nessuno scricchiolio dai pannelli di rivestimento.
domani passerò alla prova dinamica!!!!!  
Sara dura dopo la prova non staccare l'assegno!!!!!
Perdonate la mia eccessiva attenzione per i dettagli per molti trascurabili .. credetemi ci sono ingegneri nello staff ricerca e sviluppo che passano mesi per definire come deve "suonare" una portiera che si chiude piuttosto che un pomello che si tocca 200/300volte al giorno!!
Molti utenti anche se non ci fanno caso percepiscono inconsciamente una sensazione di qualità o meno anche da questo !!! 
Io ho solo imparato a "farci caso"... sono indicatori della qualità costruttiva in generale, della cura posta nel progetto e del livello di approssimazione tollerato nel gestire l'intero prodotto. ..e quanto ad approssimazioni da utente di piu mini da anni purtroppo posso dire che sono dei maestri!!!!

Veniamo al prezzo: la versione super 210 cv diesel gia discretamente accessoriata con l'automatico costa a listino 52mila euro; 

Questo allestimento offre di serie

 

  • Pack
  • Pack Lighting (con Fari Bi-Xenon 35W con AFS)Cerchi
  • Cerchi in lega da 18" LussoComfort-Funzionalita'
  • Accensione Automatica Fari Anteriori
  • Bocchette d'areazione posteriori
  • Cambio automatico
  • Climatizzatore automatico bi-zona
  • Comandi multifunzione al volante
  • Pantina lato passeggero con specchio
  • Portellone elettrico
  • Presa di corrente 12V
  • Sensore pioggia per tergicristallo
  • Sensori parcheggio posterioriInterno
  • Sedili in Techno - Leather / Tessuto



 

  • Linea e Stile
  • Luci posteriori LED
  • Terminale di scarico cromato
  • Volante in pelleSicurezza
  • Autonomous Emergency Brake (AEB)
  • Kit riparazione pneumatici
  • Lane Departure Warning (LDW)
  • Libretto Uso e Manutenzione
  • TPMS (Sensore Pressione Pneumatici)Audio-Telematica
  • Ingresso USB Posteriore
  • Sistema Audio Hi-Fi con 8 altoparlantiVarie
  • Alfa Connect 6,5'' (Radio, Mp3, Aux-in, Bluetooth)
  • Badge Q4
  • Contachilometri


Suppongo che il 180cv diesel automatico con uguale allestimento arriverà a breve e come per la Giulia costerà 2/3mila euro in meno. Si tratta di un suv che costerà circa 50mila euro nuovo e gia ben allestito, prezzo non molto distante da quello di una countryman nuova ...di segmente inferiore ed inferiore non solo per quello!!!!!
insomma ...non vedo l'ora di provarla!!!!
icon_razz.gif

In attesa di sapere come è andata la prova dinamica non vedo cosa ci incastri la countryman con la Stelvio visto che sono auto completamente diverse sia come categoria che come dimensioni e prezzi. Forse l'unica cosa che le accomuna sono un certo Imprinting sportivo ma credo che il giusto termine di paragone in casa BMW possa essere la X5. In ogni caso io con transatlantici ho già dato e preferisco la piccola F60

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Claudiorso.. ti è sfuggito il mio post poco sopra....:clap:.... 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Minier71 dice:

 

Claudiorso.. ti è sfuggito il mio post poco sopra....:clap:.... 

 

Visto! Ovviamente date le premesse e la cavalleria non poteva che essere positivo il riscontro, intendiamoci la Stelvio non è male nel suo genere e finalmente Fiat sta facendo delle vetture azzeccate, però come detto la countryman è di un segmento diverso che non può essere messo in concorrenza. 

Poi voglio aprire un capitolo, visto che viene da te citata, sulla qualità percepita. Dalla mia esperienza ho imparato che non è così semplice valutare la reale qualità di una vettura, ma è necessario più tempo, in poche parole solo dopo un certo periodo di utilizzo vengono fuori scricchiolii e magagnette varie che danno il vero indice di qualità. Ora è vero che la qualità percepita delle vetture del gruppo Fiat si è notevolmente avvicinata a quella delle vetture tedesche, ma essendo passato da una countryman ad una 500 x ti posso assicurare che sugli assemblaggi ed alcuni particolari ancora non ci siamo. Non che sia fatta male o che la mini fosse perfetta, ma tanto per farti un esempio al tagliando dei 20.000 hanno dovuto sostituire la cintura del guidatore perché non veniva più richiamata correttamente nella sua sede. Sono dettagli, che però fanno la differenza in termini di qualità, ergo è inutile fare un pomello che gira morbido se poi fra sei mesi ti resta in mano! :whistling:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo ti do ragione!! La mini nel suo segmento é al top Ma purtroppo il prezzo  fa guardare il potenziale acquirente anche verso altri segmenti superiori addirittura segmenti Premium;  nello specifico la Stelvio a mio parere rappresenta ciò che la mini avrebbe dovuto essere evolvendosi dal 2001 ad oggi . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, Minier71 dice:

Certo ti do ragione!! La mini nel suo segmento é al top Ma purtroppo il prezzo  fa guardare il potenziale acquirente anche verso altri segmenti superiori addirittura segmenti Premium;  nello specifico la Stelvio a mio parere rappresenta ciò che la mini avrebbe dovuto essere evolvendosi dal 2001 ad oggi . 

La countryman vuole essere del segmento premium.

Visto che si parlava di stelvio, ho provato a configurarne una con più o meno le stesse cose che ho messo sulla countryman. Tralasciando quello che una o l'altra più già avere di serie, e che la stelvio al momento è configurabile solo con il 210cv, sono arrivato a 57.000€, contro i 46 della mini. 11.000€ non è certo una differenza da poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che la mini sia esattamente quello che dovrebbe essere, la serie F è l'ultima evoluzione di una vettura nata da una abile operazione di marketing da cui è risorta una vetturetta nata nel 1959 dalla mente geniale di Alec Issigonis che piazzò 4 ruote sugli spigoli creando un incrocio fra un go-cart ed una automobile. Le prime nuove mini rivisitarono in chiave attuale queste caratteristiche ed è stato subito un successo. La countryman è stata una evoluzione di questo concetto, si è allargato il bacino della clientela a coloro che volevano un auto con un "assetto mini" senza rinunciare a passeggeri e bagagli, strizzando l'occhio alla tendenza del momento disegnando linee da crossover, tanto indovinate che hanno fatto breccia anche in un pubblico femminile. A me personalmente la countryman è piaciuta tanto perché era piccola fuori e grande dentro, non ti portava a giro ma si faceva guidare, un po' più comoda con un motore ancora più perfomante e sarebbe stata perfetta, cioè quello che ho trovato provando la nuova F60. 

Già viene criticata abbastanza x essere troppo diversa dalla mini originale, già gli danno del suv, pensa te se fosse una Stelvio! Credo che queste due auto non abbiano nulla in comune e siano state accomunate su questo forum solo perché sono uscite sul mercato nello stesso periodo, del resto la Stelvio, bella, ma ha poco in comune anche con la stessa alfa, ma del resto se hanno fatto la cayenne e la cayman ci sta bene pure lei :clap:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La stelvio non si guida come un suv, non rolla e non beccheggia  perche il progetto ha tenuto conto delle leggi della fisica        ( massa baricentro interasse ).  Lo sterzo è mini ( ma quello della tre porte non della CM) e il brand è di auto "emozionale" sportiva e dinamica. Caratteristiche che la nuova CM ha solo sulla carta, prova la Giulia  nelle diverse motorizzazioni e prova la Stelvio e poi riprova la CM; se hai ancora vogli torna nuovamente in AR e riprova la stelvio. Poi confronti i preventivi!!!!  Poi scegli o ti fai una tua opinione basata sulla tua esperienza e sui tuoi gusti ( io ho fatto cosi) ..,solo cosi sarai sicuro di aver scelto quella che piu ti soddisfa!!!  ( e magari sarà una CM perché no ma sarà una scelta tua e non del marketing)... 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Minier71 dice:

La stelvio non si guida come un suv, non rolla e non beccheggia  perche il progetto ha tenuto conto delle leggi della fisica        ( massa baricentro interasse ).  Lo sterzo è mini ( ma quello della tre porte non della CM) e il brand è di auto "emozionale" sportiva e dinamica. Caratteristiche che la nuova CM ha solo sulla carta, prova la Giulia  nelle diverse motorizzazioni e prova la Stelvio e poi riprova la CM; se hai ancora vogli torna nuovamente in AR e riprova la stelvio. Poi confronti i preventivi!!!!  Poi scegli o ti fai una tua opinione basata sulla tua esperienza e sui tuoi gusti ( io ho fatto cosi) ..,solo cosi sarai sicuro di aver scelto quella che piu ti soddisfa!!!  ( e magari sarà una CM perché no ma sarà una scelta tua e non del marketing)... 

 

Dipende anche cosa cerchi. La maggior parte della clientela delle doti dinamiche non se ne fà nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 28/2/2017 at 10:26, Minier71 dice:

La stelvio non si guida come un suv, non rolla e non beccheggia  perche il progetto ha tenuto conto delle leggi della fisica        ( massa baricentro interasse ).  Lo sterzo è mini ( ma quello della tre porte non della CM) e il brand è di auto "emozionale" sportiva e dinamica. Caratteristiche che la nuova CM ha solo sulla carta, prova la Giulia  nelle diverse motorizzazioni e prova la Stelvio e poi riprova la CM; se hai ancora vogli torna nuovamente in AR e riprova la stelvio. Poi confronti i preventivi!!!!  Poi scegli o ti fai una tua opinione basata sulla tua esperienza e sui tuoi gusti ( io ho fatto cosi) ..,solo cosi sarai sicuro di aver scelto quella che piu ti soddisfa!!!  ( e magari sarà una CM perché no ma sarà una scelta tua e non del marketing)... 

 

Mi pare evidente che il tuo cuore è alfista e la tua prossima auto sarà un una Stelvio (o una Giulia?) ma questo è un forum mini e credo che a questo punto siamo andati un po' troppo  :vba96961:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal momento che questa discussione langue da 2 settimane, la riprendo io parlando di......Stelvio! Ebbene sì le linee della nuova alfa non mi avevano lasciato indifferente soprattutto nella colorazione grigio Stromboli. Stamattina ho effettuato un test drive della turbo 280 cv. Dopo aver concordato con Karl titolare della concessionaria fiat locale, sono salito alla guida di una Stelvio rossa x un giretto di prova. Posto guida bello avvolgente, classica strumentazione alfa e, a mio avviso, solite finiture "Fiat" non all'altezza del rango (e prezzo) della vettura. Infatti il centro plancia è un po' raffazzonato e anche col navi dal display 8" risulta un po' appiccicato lì a caso. Karl mi concede un bel giretto su strade di collina, ricche di curve ed asfalto non proprio regolare. Lo sterzo è piuttosto diretto e leggero, il 4 cilindri turbo ha un bel sound un po' ovattato ma comunque piacevole e l'erogazione è ovviamente bella corposa. Il tragitto (e karl) non consentono di spremere tutti i 280 cv ma comunque si sente che ci sono! Passiamo alle note negative: freni molto gommosi e sensazione di poca efficacia, l'erogazione del motore pare avere qualche incertezza con dei vuoti ai bassi regimi. Sospensioni piuttosto rigide sui passaggi sconnessi.

Premesso che amo le vetture piuttosto compatte è la Stelvio è invece assai imponente, devo dire che mi ha deluso. Me l'aspettavo più agile e reattiva, mi ha ricordato un po' la mia vecchia X6, tanto motore ma grande grossa e goffa. Non me ne vogliano gli alfisti ma 60.000 euro non li vale proprio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, claudiorso dice:

Dal momento che questa discussione langue da 2 settimane, la riprendo io parlando di......Stelvio! Ebbene sì le linee della nuova alfa non mi avevano lasciato indifferente soprattutto nella colorazione grigio Stromboli. Stamattina ho effettuato un test drive della turbo 280 cv. Dopo aver concordato con Karl titolare della concessionaria fiat locale, sono salito alla guida di una Stelvio rossa x un giretto di prova. Posto guida bello avvolgente, classica strumentazione alfa e, a mio avviso, solite finiture "Fiat" non all'altezza del rango (e prezzo) della vettura. Infatti il centro plancia è un po' raffazzonato e anche col navi dal display 8" risulta un po' appiccicato lì a caso. Karl mi concede un bel giretto su strade di collina, ricche di curve ed asfalto non proprio regolare. Lo sterzo è piuttosto diretto e leggero, il 4 cilindri turbo ha un bel sound un po' ovattato ma comunque piacevole e l'erogazione è ovviamente bella corposa. Il tragitto (e karl) non consentono di spremere tutti i 280 cv ma comunque si sente che ci sono! Passiamo alle note negative: freni molto gommosi e sensazione di poca efficacia, l'erogazione del motore pare avere qualche incertezza con dei vuoti ai bassi regimi. Sospensioni piuttosto rigide sui passaggi sconnessi.

Premesso che amo le vetture piuttosto compatte è la Stelvio è invece assai imponente, devo dire che mi ha deluso. Me l'aspettavo più agile e reattiva, mi ha ricordato un po' la mia vecchia X6, tanto motore ma grande grossa e goffa. Non me ne vogliano gli alfisti ma 60.000 euro non li vale proprio. 

Praticamente stai dicendo il contrario di quanto detto dalla maggior parte di chi la ha provata, interessante.

Sui freni è a causa del sistema elettronico, ci vuole un po' di apprendistato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Claudiorso,  sono contento che tu l'abbia provata!!! Perche  ciscuno di noi  ha i propri  gusti e vive a proprio  modo i pregi e difetti della vettura. Mi dai l'occasione però per sottolineare il mio pensiero che non è OT come hai affermato...La stelvio infatti è la vettura più adatta per sottolineare come la "nuova" countryman sia il chiaro esempio di quanto il brand mini stia cambiando, verso quale direzione io non lo capisco!!!!  Trovo più Mini la Stelvio della countryman...

Ribadisco senza voler imporre a tutti i costi il mio pensiero ( e nel pieno rispetto del tuo esatto opposto parere!!!)  che le nuove mini (SERIE F) non sono ne carne ne pesce... non soddisfano le mie aspettative ne in termini di confort ( sicuramente migliorato rispetto la precedente serie R)  e neppure in termini di sportività, ambito dove la R a mio gusto aveva qualcosa in più come assetto frenata sterzo e sensazioni sotto al sedere trasmesse!!! Ho provato emozioni simili a quelle che provo sulla mia f56 -S guidando la Giulia veloce!!! E in termmini di confort non sono neppure lontanamente paragonabili!!!!...Ho provato piu emozione a portare al limite la stelvio piuttosto che la countryman ( limite peraltro raggiunto con pochissima difficoltà  con un sottosterzo imbarazzante)  e anche in questo caso il confronto in termini di confort è nettamente a favore dell'Alfa!  Stiamo  parlando di segmenti diversi ma caratterizzati da un prezzo non tanto distante!!! Sembra quasi che sulla stelvio il prodotto sia piu maturo piu collaudato, quello che c'è funziona bene non ho visto approssimazioni nel montaggio negli accoppiamenti di plastiche e lamierati!!! Punta veramente in alto a Brand ben superiori a quello di mini!!!  Non raggiunge ancora i livelli dimalcune concorrenti ma si avvicina in modo molto significativo alle migliori tedesche dl mercato... 

Comunque mi piace il confronto con idee diverse dalle mie porta anche me ad essere più obiettivo; alla fine qua si sta parlando di emozioni e di passione concetti non misurabili ed assolutamente individuali!!!  ad ognuno quindi il suo parere!!! 

:naughty:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il vero problema, detto anche da gente che ha bmw e appassionata del marchio, è che si sono adagiati sugli allori, puntando su altro, lasciando da parte il profilo dinamico e concentrandosi sulle cose futili come lucine e schermi. Del resto le vendite gli davano ragione e non avevano nessuno che rivaleggiasse con loro. Alla fine le 3 tedesche senza reale concorrenza non avevano nessun interesse a farsi troppo la guerra.

Poi un bel giorno arriva alfa che con un progetto nuovo dopo anni di nulla cosmico riesce ad arrivare quasi a livello della triade, smascherando tutti i difetti fin li ben nascosti sotto il tappeto di led, lucine e schermi.

Chiaro, alfa ne deve fare ancora di strada per riconquistare una sua fetta di mercato dopo anni di delusioni, a livello di finiture e infotainment siamo ancora sotto, ma sotto il profilo dinamico ci siamo. Senza contare che la giulia riesce ad essere performante pur avendo un assetto assolutamente comodo.

Chissà però che un rivale credibile, perchè a livello di blasone passato alfa non ha nulla a che invidiare a bmw, riesca a risvegliare i tedeschi dal torpore.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che a mio avviso Stelvio e countryman abbiano pochi punti a comune, sia come categoria, dimensioni, genere di vettura è prezzo (la mini parte da 30 la Stelvio ad oggi da oltre 50) io ho fatto il test sia perché trovo la Stelvio una bella macchina che per il fatto che non capita tutti i giorni di provare un benzina da 280 cv. 

Detto questo non condivido per niente le critiche di cippy alla countryman che ha indiscutibilmente ottime doti stradali abbinate ad un confort decisamente superiore alla serie precedente. E questi sono fatti oggettivi come la migliore qualità degli interni, l'ottima abitabilità per la categoria ed il prezzo decisamente elevato. Poi da un punto di vista soggettivo ovviamente può non piacere e ritenere che abbia perso le peculiarità tipiche della mini. Sinceramente mi fa un po' sorridere cippy che a mio avviso è un alfista travestito da minista visto che osanna il marchio italiano con espressioni da forum alfa, tipo la triade, che poi così  veniva definita in realtà la vecchia dirigenza della squadra calcistica che ha gli stessi padroni del gruppo FCA. 

Io, e parlo da possessore di 500X, ho smesso di tifare le case automobilistiche ormai da lustri, complice la mia più non verde età e forse giudico con un metro un po' più obiettivo, Fiat con 500 e Alfa con Giulia e Stelvio hanno fatto un grosso passo in avanti dal punto di vista sia della qualità che del design. Oggi propongono prodotti accattivanti e per certi versi concorrenziali con i marchi teutonici ma oggettivamente non sono ancora al loro livello. La mia 500x con 1 anno di vita ha la radio che si impalla e la Fiat non sa come risolvere, sono in attesa di un aggiornamento sw che forse mai arriverà, l'arrotolatore della cintura guidatore mi ha abbandonato ed è stato sostituito. Certo sono piccolezze ma sulla mia vecchia countryman, in 4 anni, non sono mai capitate.

Infine tornando sulla Stelvio di certo non l'ho portata al limite, non solo perché sarebbe stato necessario girare in pista per farlo, ma anche perché Karl (come qualsiasi altro concessionario) non l'avrebbe permesso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, claudiorso dice:

Premesso che a mio avviso Stelvio e countryman abbiano pochi punti a comune, sia come categoria, dimensioni, genere di vettura è prezzo (la mini parte da 30 la Stelvio ad oggi da oltre 50) io ho fatto il test sia perché trovo la Stelvio una bella macchina che per il fatto che non capita tutti i giorni di provare un benzina da 280 cv. 

Detto questo non condivido per niente le critiche di cippy alla countryman che ha indiscutibilmente ottime doti stradali abbinate ad un confort decisamente superiore alla serie precedente. E questi sono fatti oggettivi come la migliore qualità degli interni, l'ottima abitabilità per la categoria ed il prezzo decisamente elevato. Poi da un punto di vista soggettivo ovviamente può non piacere e ritenere che abbia perso le peculiarità tipiche della mini. Sinceramente mi fa un po' sorridere cippy che a mio avviso è un alfista travestito da minista visto che osanna il marchio italiano con espressioni da forum alfa, tipo la triade, che poi così  veniva definita in realtà la vecchia dirigenza della squadra calcistica che ha gli stessi padroni del gruppo FCA. 

Io, e parlo da possessore di 500X, ho smesso di tifare le case automobilistiche ormai da lustri, complice la mia più non verde età e forse giudico con un metro un po' più obiettivo, Fiat con 500 e Alfa con Giulia e Stelvio hanno fatto un grosso passo in avanti dal punto di vista sia della qualità che del design. Oggi propongono prodotti accattivanti e per certi versi concorrenziali con i marchi teutonici ma oggettivamente non sono ancora al loro livello. La mia 500x con 1 anno di vita ha la radio che si impalla e la Fiat non sa come risolvere, sono in attesa di un aggiornamento sw che forse mai arriverà, l'arrotolatore della cintura guidatore mi ha abbandonato ed è stato sostituito. Certo sono piccolezze ma sulla mia vecchia countryman, in 4 anni, non sono mai capitate.

Infine tornando sulla Stelvio di certo non l'ho portata al limite, non solo perché sarebbe stato necessario girare in pista per farlo, ma anche perché Karl (come qualsiasi altro concessionario) non l'avrebbe permesso.

 

Non sono affatto alfista, sono semplicemente un appassionato che non ha le fette di prosciutto sugli occhi. Anzi, ti dirò di più, non ho provato nè sono andato in un conce alfa a toccare con mano nè giulia nè stelvio, perchè per il momento non mi interessano.

Le mie considerazioni sul marchio bmw a confronto con alfa sono semplicemente una media di quanto letto dalle prove delle riviste (anche straniere) e su vari forum, anche monotematici bmw, dove sono piuttosto critici nella strada intrapresa dal marchio tedesco nell'ultimo periodo. E sperano in un rilancio dell'alfa, così da avere un rivale serio dopo tanto tempo che li risvegli dal torpore dinamico in cui si sono infilati.

Sulla countryman non la ho affatto criticata, anzi, la trovo abbastanza riuscita tranne nel prezzo, oggettivamente alto. Dinamicamente non trovo troppe differenze rispetto alla f56 (baricentro a parte), il che può essere sia un bene, perchè è sportiva, o un male perchè la hatch non lo è, dipende dai punti di vista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, cippy dice:

Non sono affatto alfista, sono semplicemente un appassionato che non ha le fette di prosciutto sugli occhi. Anzi, ti dirò di più, non ho provato nè sono andato in un conce alfa a toccare con mano nè giulia nè stelvio, perchè per il momento non mi interessano.

Le mie considerazioni sul marchio bmw a confronto con alfa sono semplicemente una media di quanto letto dalle prove delle riviste (anche straniere) e su vari forum, anche monotematici bmw, dove sono piuttosto critici nella strada intrapresa dal marchio tedesco nell'ultimo periodo. E sperano in un rilancio dell'alfa, così da avere un rivale serio dopo tanto tempo che li risvegli dal torpore dinamico in cui si sono infilati.

Sulla countryman non la ho affatto criticata, anzi, la trovo abbastanza riuscita tranne nel prezzo, oggettivamente alto. Dinamicamente non trovo troppe differenze rispetto alla f56 (baricentro a parte), il che può essere sia un bene, perchè è sportiva, o un male perchè la hatch non lo è, dipende dai punti di vista.

Scusa se ti ho mal giudicato ed in effetti quanto sostieni mi pare sensato. A mio avviso però quanto recensito dalle riviste del settore soffre di una leggera partigianeria. Dal mio piccolo test drive ho potuto rilevare una spugnosità dei freni piuttosto accentuata, un vuoto in sede di erogazione ai bassi regimi e un filtraggio delle disconnessioni stradali non proprio ottimale. Inoltre lo sterzo è a mio avviso fin troppo leggero e il display sulla plancia non risulta ben visibile. Forse alcuni difetti possono anche essere limitati all'esemplare da me provato ma in ogni caso io tutte queste straordinarie qualità dinamiche non le ho riscontrate. Per assurdo mi ha colpito in modo molto più positivo la countryman Cooper D, l'ho sentita bella compatta, stabile, ottimo sterzo e ben frenata. Ovvio che le valutazioni sono proporzionali alle aspettative delle due vetture che hanno caratteristiche e prestazioni decisamente diverse. Se però tanto mi da tanto, credo che la JCW sarà una piacevole sorpresa 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, claudiorso dice:

Scusa se ti ho mal giudicato ed in effetti quanto sostieni mi pare sensato. A mio avviso però quanto recensito dalle riviste del settore soffre di una leggera partigianeria. Dal mio piccolo test drive ho potuto rilevare una spugnosità dei freni piuttosto accentuata, un vuoto in sede di erogazione ai bassi regimi e un filtraggio delle disconnessioni stradali non proprio ottimale. Inoltre lo sterzo è a mio avviso fin troppo leggero e il display sulla plancia non risulta ben visibile. Forse alcuni difetti possono anche essere limitati all'esemplare da me provato ma in ogni caso io tutte queste straordinarie qualità dinamiche non le ho riscontrate. Per assurdo mi ha colpito in modo molto più positivo la countryman Cooper D, l'ho sentita bella compatta, stabile, ottimo sterzo e ben frenata. Ovvio che le valutazioni sono proporzionali alle aspettative delle due vetture che hanno caratteristiche e prestazioni decisamente diverse. Se però tanto mi da tanto, credo che la JCW sarà una piacevole sorpresa 

Posso capire la partigianeria da parte delle riviste italiane, ma se iniziano a parlarne bene anche quelle straniere, tra cui le tedesche, forse qualcosa di bene è stato fatto.

Non ho provato la stelvio, ma ho letto che molti la trovano una giulia più alta, non sembra di stare su un suv. Oltre al fatto che hanno migliorato alcune pecche in termini di qualità che aveva la giulia.

Per i freni come detto alfa ha scelto una strada nuova con i freni elettronici. In breve il pedale non è collegato all'impianto idraulico, che viene attivato dall'elettronica in base alla potenza delle frenata e dalla velocità di pressione del pedale. Quindi all'inizio può risultare una sensazione strana.

Tornando in topic, onestamente non credo la jcw sarà una cosa molto diversa. Sarà la solita cooper s con il motore e freni più potenti, ma a livello di assetto sarà identica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto aspettando l'arrivo della mia nuova Countryman SD ai primi Luglio

lascio una 320 Touring, cercavo una macchina più piccola, non station wagon,senza perdere troppo spazio e carico 

però  mi pareva di fare un passo indietro e mi sono trovato ad un concessionario AR per la Giulia veloce. Appena aperto il baule ho lasciato perdere, manco la borsa da palestra ci passa.

Allora mi fanno provare una Stelvio da 280 cv Azz.. va forte e diverte, ma è troppo grossa, è alta, dietro mia moglie si cappotta da una parte all'altra (si andava allegri ) perché il divano e' largo e piatto. Contento di averla provata, ma non fa per me.

Audi A5 sportback, mio vecchio amore: bella, prestigiosa, bella abitabilità e capacità di carico. Assetto piatto, mi piace parecchio. Ma mia moglie mi dice: "" dai sembra che dobbiamo andare sempre ad un matrimonio..""

mi fanno il preventivo (mi trattano molto bene su sconti e ritiro usato) ed è di poco superiore alla CM, anche se bene accessoriata. Devo essere pazzo, eppure è la CM a corrispondere meglio a ciò che cerco

E' compatta, corta, versatile per i sedili scorrevoli, alta e comoda il giusto, ottimamente rifinita, è bella da guidare . Tra l'altro mi faccio prendere la mano e ci metto su parecchia roba.

ormai è fatta, non avrei mai pensato di scegliere una CM al posto di altre macchine che ho preso in considerazione. Mi sembrava di fare un passo indietro, invece è proprio lei la macchia a che fa per me ora, quindi perché sceglierne un'altra solo perché può apparire più ""appariscente""?? 

Dimenticavo, ho visto anche l'Evoque: ma le prestazioni?? Ridicole... ( mio figlio diciottenne però mi odia )

saluti a tutti 

Share this post


Link to post
Share on other sites

...siori e siore,

sabato ho provato la Countryman JCW a Monza...due giri di pista con pilota professionista (...che mi ha spergiurato ci fosse ancora  margine): fantastica, non avrei mai detto di potermi emozionare!

Frenava da paura, affrontava i cordoli abbastanza piatta, sottosterzo abbastanza lieve...

Veramente impressionato da assetto e freni...alla parabolica ed alla prima variante l'attacco era netto e deciso e la decelerazione bella forte.

E le cambiate erano delle vere e proprie fucilate!

...si vede che mi è piaciuta?

 

E poi ci sono state le gare...tra cui gara 1 del Challenge: questa alla chicane fatta con la mia 6D (...ne ho buttate tante!)

IMG_6996bis.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devono riportare a casa la macchina senza danni, non tirano mai al limite quando fanno queste prove.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now