Jump to content

emiliof56

Utente forum
  • Content Count

    492
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    14

emiliof56 last won the day on February 12

emiliof56 had the most liked content!

Community Reputation

115 Post interessanti

1 Follower

About emiliof56

  • Rank
    MINIsurfista

Profile Information

  • Provincia
    Roma
  • MINI
    Mini F56 Cooper S
  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

2,234 profile views
  1. Ciao Emilio, leggendo qui sul forum ho visto che ne sai qualcosa in merito alla mappatura motore della mini One d f56.... 

    io ho preso una One df56 a km0 di fine 2017. Mi chiedevo se fosse possibile installare la mappatura della Cooper d ? E se questo comporti un decadimento della garanzia. Grazie   Domenico

  2. @miniesse comunque basta che ti abbassi sotto la macchina e fai una foto invece che tutte queste congetture
  3. Beh è chiaro che per essere consegnate e immatricolate dal 1 settembre 2018 debbano essere prodotte un po’ prima, specie se l’hai ordinata. Quelle già disponibili in magazzino invece sicuramente sono state tutte immatricolate comunque all’ultimo giorno utile
  4. Allora non hai letto bene. La normativa Euro 6c è in vigore da Settembre 2017 e siamo tutti d'accordo. Euro 6C è semplicemente una soglia di emissioni, per farla breve. Quel che fa la differenza è il modo di misurarle. Il nuovo ciclo di omologazione WLTP, cioè quello che crea problemi, prevede che questo limite di emissioni imposto dalla normative in vigore (queste e le successive) sia misurato non più solo in laboratorio ma con prove su strada (RDE: real driving emissions) con relativi risultati di emissione MOOOLTO più alti delle prove in laboratorio. Questo ciclo è obbligatorio per le OMOLOGAZIONI DI NUOVI VEICOLI da Settembre 2017 oppure per le IMMATRICOLAZIONI da Settembre 2018. Nuove omologazioni e non è il nostro caso perchè Mini non ha omologato nessun nuovo veicolo. Il caso di specie al contrario si è verificato sulla M2 Competition, una nuova omologazione del 2018, e dunque già predisposta con PPF all'origine. Nel caso della F56, l'obbligatorietà del ciclo WLTP per registrare le emissioni è partita da Settembre 2018, quindi semplicemente Mini NON ha risolto il problema fino a Settembre 2018. Facendo uno schema riassuntivo: Prima di SETTEMBRE 2017: nessun problema Dal 1 SETTEMBRE 2017: Euro 6C con test in laboratorio = emissioni sufficientemente basse, nessun PPF Dal 1 SETTEMBRE 2018: Euro 6C con RDE (emissioni misurate con test su strada) = necessità del PPF per rientrare nei limiti. Anzi credo a Settembre 2018 ci fosse ormai già la compatibilità con il futuro Euro 6d-temp ma il concetto rimane valido, cambieranno solo i limiti di emissione. Precisazione, attualmente la Euro 6d-temp non è ancora obbligatoria ma molte auto sono già a norma. Per chi volesse approfondire https://it.wikipedia.org/wiki/Euro_VI https://it.wikipedia.org/wiki/Procedura_di_prova_per_veicoli_leggeri_armonizzata_a_livello_mondiale
  5. Basta ordinare lo scarico pro per JCW con il suo categorico senza dare spiegazioni, poi te lo monti in officina di tuo gradimento. Per la mappa anche, te la fai privatamente che va molto più forte del kit jcw. Anche questi interventi possono farsi qui a Roma senza problemi
  6. Non so se per le regole del forum si possono pubblicizzare le officine, comunque il lavoro è stato fatto a Roma. Se hai bisogno contattami in privato
  7. Per i più scettici allego foto del montaggio di uno scarico F56 JCW con centrale libero su una F56 Cooper S LCI (la riconoscete facilmente dai fari) con motore appunto B48C, ma prodotta prima di Settembre 2018. Nessun PPF / GPF, montaggio plug&play...
  8. @miniesse scusami se te lo dico, ma mi sa che di filtri, cataloghi e scarichi, non ci capisci nulla... Partiamo da un pressusto: il filtro PPF (petrol particulate filter) o GPF (gasoline particulate filter), che dir si voglia, esiste. Sulla sua collocazione e data di implementazione vorrei fare chiarezza. Arriviamo subito al nocciolo della questione senza tecnicismi inutili: il nuovo ciclo WLTP è obbligatorio per tutte le OMOLOGAZIONI DI NUOVI MODELLI dal 1 Settembre 2017 e per tutte le IMMATRICOLAZIONI dal 1 Settembre 2018, ma Mini non ha omologato un nuovo modello (omologare nuovo modello significa che viene immesso sul mercato un modello non esistente) e dunque tutte la auto immatricolate (e quindi necessariamente prodotte) prima del 1 Settembre 2018 NON devono rispettare obbligatoriamente la nuova normativa, e dunque NON HANNO NESSUN FILTRO ANTI PARTICOLATO perchè non era ancora necessario. Quello che tu indichi in foto come 'filtro' è semplicemente la rappresentazione grafica di quella che BMW definisce 'assembly protection' e cioè una banale copertura a protezione del flessibile sul downpipe che altrimenti può danneggiarsi o incastrarsi durante le operazioni di montaggio/smontaggio. Il downpipe ha infatti una parte che si muove, detta appunto flessibile, perchè altrimenti, per usare un francesismo, col c.....o che lo smonti. Vedi foto allegate. Ancora, sulla documentazione tecnica è precisato che 'The petrol particulate filter is installed behind the catalytic converter instead of the centre silencer', ossia il filtro anti particolato è installato a valle del catalizzatore al posto del silenziatore centrale. Infatti, quello che tu indichi come 'sensore filtro anti particolato' è in effetti un sensore di pressione differenziale, con categorico 13628570686, (che BMW ha peraltro riciclato dalle serie 1 / 2 / 3, Cooper D, SD ecc...) Trattasi di una implementazione a catalogo di un ricambio che viene predisposto per essere montato con i modelli che il filtro ce l'hanno. Il ruolo di un sensore di pressione differenziale è quello di misurare la differenza di pressione prima e dopo il filtro anti particolato e comandarne le rigenerazioni a seconda dei valori letti. Normalmente un sensore si monta appunto prima del filtro, dunque in questo caso alla fine del downpipe, (dopo il catalizzatore), e il secondo sensore sul centrale, appena dopo il filtro. Tra parantesi, esistono le rigenerazioni del PPF sul benzina? A rigor di logica si, non ho dati certi ad oggi per dirlo. Seguiranno aggiornamenti. Cosa cambia dal 1 Settembre 2018: il filtro GPF / PPF è presente sulle Cooper S prodotte ed immatricolate dopo questa data, il PPF sostituisce il silenziatore centrale. Come detto sopra ha due sensori aggiuntivi, uno sul downpipe e uno sul centrale. Cambia il diametro di imbocco del centrale poichè l'imbocco stesso è differente, in quanto porta direttamente al PPF. Questo comporta che: 1) I downpipe aftermarket disponibili ad oggi per Cooper S / JCW pre PPF avranno un alloggiamento mancante per il secondo sensore di pressione differenziale, oltre che un'uscita diversa rispetto all'imbocco del centrale con PPF 2) I centrali aftermarket disponibli ad oggi non saranno compatibili con i downpipe PPF e non avranno l'alloggiamento per il sensore. 3) Ogni rimozione di downpipe o centrale comporterà la necessità di escludere da centralina la funzione del PPF. Resta da confermare la presenza, funzione ed ingannabilità del secondo sensore di pressione differenziale perchè ad oggi non esistono schemi che riportino il centrale con PPF. Aggiorno appena posso. E' una cosa problematica? Significa che non si possono più montare scarichi e non si può più mappare? NO. Si fa tutto comunque, anzi i nuovi motori vanno anche più forte... Se volete due dritte basta chiedere, io sono a Roma... SE NON AVETE VOGLIA DI LEGGERE: LE COOPER S O JCW IMMATRICOLATE FINO AL 1 SETTEMBRE 2018 NON HANNO NESSUN PPF AL 110%. Spero di aver fatto chiarezza.
  9. Puoi montare un qualunque scarico di tuo piacimento, è comunque compatibile salvo un minimo adattamento sul downpipe... roba basilare per qualsiasi officina degna di chiamarsi tale. La gestione del PPF / GPF si esclude eventualmente da mappa
  10. Etk che si trova online ad oggi è aggiornato al 10.2018 quindi non c’è ancora la seconda versione del centrale ma riporta solo quello con il silenziatore
  11. Confermo che il centrale di Mauro è quello con DPF
  12. Il problema è proprio l’ingombro interno nella parte più vicina al mozzo
  13. 7.5 ET37 è molto al limite, specie considerando la forma della razza che sembra abbastanza ingombrante potrebbe non essere sufficiente per alcuni millimetri
  14. È fattibile con una semplice codifica con Esys... se sei a Roma posso abilitartelo io (gratuitamente)
  15. È lo stesso motore della F56 JCW quindi hanno mappato decine se non centinaia di persone
×
×
  • Create New...