Jump to content

Radio Boost MINI


Recommended Posts

Ragazzi,visto che ci sono alcune discussioni a riguardo e sembra un argomento interessante apro questa discussione per cercare e dare qualche consiglio su delle modifiche da fare per migliorare la qualità del suono della radio Boost.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 71
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

ovviamente ha tutte le casse differenti, in caso contrario sarebbe un furto... ha 10 casse e l'amplificatore a differenza dell'impianto di base che ha 6 casse e non ha l'amplificatore.... la rad

Posted Images

Guest Mr.Coop

per migliorare il sound della radio boost, senza spendere cifre esorbitanti, è consigliabile acquistare un KIT di altoparlanti Hertz il cui codice è HT25, il KIT è composto da nr. 6 altoparlanti, nello specifico: mid-bass, midrange e tweeter, nonchè da due filtri crossover. Per montare tale kit è consigliabile acquistare i montanti con i portatweeter del sistema HIFI. Per il montaggio bisogna creare dei distanziali in MDF e, se possibile, riempire di gommapiuma lo sportello per evitare distorsioni, vibrazioni e risonanze. A lavoro finito, sembrerà tutto stock mentre l'audio sarà di ottima qualità!

Grazie ad Alessandro per le dritte!

Link to post
Share on other sites
per migliorare il sound della radio boost, senza spendere cifre esorbitanti, è consigliabile acquistare un KIT di altoparlanti Hertz il cui codice è HT25, il KIT è composto da nr. 6 altoparlanti, nello specifico: mid-bass, midrange e tweeter, nonchè da due filtri crossover. Per montare tale kit è consigliabile acquistare i montanti con i portatweeter del sistema HIFI. Per il montaggio bisogna creare dei distanziali in MDF e, se possibile, riempire di gommapiuma lo sportello per evitare distorsioni, vibrazioni e risonanze. A lavoro finito, sembrerà tutto stock mentre l'audio sarà di ottima qualità!

Grazie ad Alessandro per le dritte!

eccellente...grazie ragazzi!!! :new_14:

...upgrade necessario...anche se per ora non posso muovermi!!! :post-8-1120393919:

Link to post
Share on other sites

mmmm ho i miei seri dubbi...sostituendo le casse originali con delle casse aftermarket magari si avrà una maggiore qualità ma a mio avviso non completamente percettibile, in quanto le casse aftermarket hanno una sensibilità minore e quindi richiedono piu potenza rispetto alle casse originali per suonare al TOP. Cioè le cassè originali sono piu sensibili e quindi piu "morbide" e "calde" all'udito rispetto a delle casse aftermarket NON AMPLIFICATE. Secondo me bisogna sostituire le casse originali solo se si ha in mente di amplificare il tutto. Una cosa molto utile da fare sarebbe l'insonorizzazione delle portiere. In questo modo si hanno meno vibrazioni e il basso risulterà piu profondo e pulito. Io consiglio di insonorizzare con carta tipo dynamat, adesiva e piombata...mettendo della spugna nelle portiere si rischia con la pioggia di infradiciare tutto...mi raccomando...

Link to post
Share on other sites
Guest Mr.Coop

beh, di sicuro i filtri crossover fanno tantissimo al fine di avere una scena musicale ben delineata, gli altoparlanti non funzioneranno al massimo del loro potenziale, ma sicuramente risponderanno meglio alle sollecitazioni rispetto a quelle in cartone! convieni?

Link to post
Share on other sites

Guazzo hai ragione da vendere. Io stesso sono partito con l'idea di amplificare. Poi, sentendo il risultato finale, ho deciso che, per ora, lo terrò così. Il miglioramento c'è e si sente, ma per ottenere l'optimum, va da se che bisogna anche cambiare, soprattutto in qualità più che quantità, l'amplificazione. Attenzione a non pensare che più si spende per le casse, e meglio si sentirà l'impianto. Guazzo infatti ha parlato di sensibilità...se non si intende amplificare, meglio stare su un kit diciamo più "simile" all'originale. Nel senso che prendere ad esempio la serie MILLE della Hertz non ha alcuna ragione di essere se si lascia l'amplificazione di serie...saranno troppo "duri da muovere" e il risultato non sarà all'altezza. Meglio prendere, a sto punto la serie ENERGY (giusto per restare in hertz, ottima marca dall'ottimo rapporto prezzo-qualita, ma ne esistono tante di paragonabili e dai costi contenuti), costa meno e il risultato sarà buono comunque, forse addirittura meglio.

Altro discorso importantissimo...e di nuovo grazie Guazzo... isolate le portiere. I fogli dynamat (e altre marche) fanno miracoli, e spesso se ne sottovaluta l'utilità...eliminano le vibrazioni e danno maggiore profondità. Niente gommapiuma, dopo un mese diventa poltiglia ;)

Link to post
Share on other sites
Guest Mr.Coop
Guazzo hai ragione da vendere. Io stesso sono partito con l'idea di amplificare. Poi, sentendo il risultato finale, ho deciso che, per ora, lo terrò così. Il miglioramento c'è e si sente, ma per ottenere l'optimum, va da se che bisogna anche cambiare, soprattutto in qualità più che quantità, l'amplificazione. Attenzione a non pensare che più si spende per le casse, e meglio si sentirà l'impianto. Guazzo infatti ha parlato di sensibilità...se non si intende amplificare, meglio stare su un kit diciamo più "simile" all'originale. Nel senso che prendere ad esempio la serie MILLE della Hertz non ha alcuna ragione di essere se si lascia l'amplificazione di serie...saranno troppo "duri da muovere" e il risultato non sarà all'altezza. Meglio prendere, a sto punto la serie ENERGY (giusto per restare in hertz, ottima marca dall'ottimo rapporto prezzo-qualita, ma ne esistono tante di paragonabili e dai costi contenuti), costa meno e il risultato sarà buono comunque, forse addirittura meglio.

Altro discorso importantissimo...e di nuovo grazie Guazzo... isolate le portiere. I fogli dynamat (e altre marche) fanno miracoli, e spesso se ne sottovaluta l'utilità...eliminano le vibrazioni e danno maggiore profondità. Niente gommapiuma, dopo un mese diventa poltiglia ;)

Link to post
Share on other sites

alessandro ti quoto in tutto quello che hai detto...sei stato perfetto...è inutile prendere kit da 10000W o da 10000€...il risultato sarà pressapoco lo stesso che con l'impianto di serie....anke io consiglio la serie energy della hertz, ovvero quella arancione che è la serie base ed è la più adatta per impianti non amplificati...

riquoto alessandro nel dire che la scena sonora DEVE stare solamente davanti, l'esempio che ha fatto è validissimo ed è vero...quindi se cambiate casse o volete investire qualche € nell'impianto fatelo per il fronte anteriore e per il sub perchè per il resto non ne vale la pena...magari basta anche un subetto piccolino amplificato per occupare meno posto e per avere un range di frequenze maggiore e quindi una migliore qualità....

Link to post
Share on other sites
Guest Mr.Coop

quoto anch'io in toto alessandro....neanch'io sono un esperto, quel poco che so l'ho imparato leggendo di qua e di la....un sub nella mia MINI non lo monterei mai solo per una questione di spazio, però credo sia importante per avere una buona sensazione d'ascolto!

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Se si sceglie il giusto kit il miglioramento c'è comunque perché le case costruttrici di auto non investono moltissimo nella progettazione del sistema audio dell'auto quindi è sempre migliorabile.

Riguardo alla sensibilità c'è da dire che avere un altoparlante ad alta sensibilità non significa che suoni meglio, anzi, in molti casi sono componenti che tutto restituiscono tranne che qualità di ascolto se si superano certi limiti nelle caratteristiche.

Ci sono comunque dei kit un po' più sensibili di quelli di alta gamma proprio perché destinati ad autoradio di serie o ad amplificatori con meno watt ed il kit Hertz che avete citato è uno di quelli. Non capisco però perché mi dite che c'è da passare un altro cavo in portiera visto che questo kit ha un crossover passivo in dotazione che ha 1 ingresso e 3 uscite... Magari ci sarà da acquistare uno spezzone di cavo per il collegamento dei singoli altoparlanti ma il tutto va fatto nella portiera.

Riguardo al sub purtroppo abbiamo qualche problemino con lo spazio ma rivolgendosi alla persona giusta si trova sempre la soluzione. In alternativa ci sono dei sub amplificati che vano sotto i sedili, non sono il massimo in termini di qualità ma ad averlo e non averlo la differenza si sente :D

Se avete altri dubbi provo a spiegarvi meglio... :post-8-1120393919:

Link to post
Share on other sites
Guest Mr.Coop
Se si sceglie il giusto kit il miglioramento c'è comunque perché le case costruttrici di auto non investono moltissimo nella progettazione del sistema audio dell'auto quindi è sempre migliorabile.

Riguardo alla sensibilità c'è da dire che avere un altoparlante ad alta sensibilità non significa che suoni meglio, anzi, in molti casi sono componenti che tutto restituiscono tranne che qualità di ascolto se si superano certi limiti nelle caratteristiche.

Ci sono comunque dei kit un po' più sensibili di quelli di alta gamma proprio perché destinati ad autoradio di serie o ad amplificatori con meno watt ed il kit Hertz che avete citato è uno di quelli. Non capisco però perché mi dite che c'è da passare un altro cavo in portiera visto che questo kit ha un crossover passivo in dotazione che ha 1 ingresso e 3 uscite... Magari ci sarà da acquistare uno spezzone di cavo per il collegamento dei singoli altoparlanti ma il tutto va fatto nella portiera.

Riguardo al sub purtroppo abbiamo qualche problemino con lo spazio ma rivolgendosi alla persona giusta si trova sempre la soluzione. In alternativa ci sono dei sub amplificati che vano sotto i sedili, non sono il massimo in termini di qualità ma ad averlo e non averlo la differenza si sente :D

Se avete altri dubbi provo a spiegarvi meglio... :post-8-1120393919:

Link to post
Share on other sites
Guest Mr.Coop
Certo Biagio, quando vuoi... In ogni caso non è solo una questione di alti e bassi, sostituendo gli altoparlanti si hanno miglioramenti sull'intera gamma in temrmini di dettaglio, naturalezza del suono, dinamica e quant'altro!

Il problema è che spesso si associa un impianto stereo a sistema per fare casino come leggevo poco sopra. Ricordiamoci che un impianto stereo è fatto per ascoltare musica e quindi per il piacere di ascolto, poi è chiaro che se è uno è amante di musica techno, dance o simili andrà a creare un sistema diverso e più improntato su quel genere musicale e in quel caso il sub farà tremare i vetri ma è anche giusto che lo faccia con quel genere musicale!

Qualcuno diceva di non montare il subwoofer perché è da tamarri. Pensate ad un concerto di qualsiasi genere. Rock, pop, jazz... quale preferite. Immaginate che tutti gli strumenti siano amplificati e al bassista gli tagliano la corrente :D Secondo voi ascoltate correttamente la musica? :post-8-1120395154:

Le frequenze udibili dall'orecchio umano vanno dai 20 ai 20.000 Hz. Eliminando il sub perdiamo la gamma che va dai 20 ai 60 Hz e le frequenze subito superiori non verranno mai riprodotte adeguatamente dal woofer senza la presenza di un sub che gli vada a dare una mano...

Link to post
Share on other sites
parole sante! :worthy:

in effetti un SUB per sedile non mi dispiacerebbe...il problema è trovare un'uscita!!!......che tu sappia esistono ampli che prendono il segnale dall'uscita amplificata della sorgente? (su R56 è praticamente impossibile cambiare sorgente, a meno che non si voglia modificare la plancia)

Edited by gianluca_84
Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

<!--quoteo(post=243763:date=Aug 7 2009, 09:12 AM:name=ACsteve427)--><div class='quotetop'>QUOTE (ACsteve427 @ Aug 7 2009, 09:12 AM) <a href="index.php?act=findpost&pid=243763"><{POST_SNAPBACK}></a></div><div class='quotemain'><!--quotec-->Ma se io volessi SOLO aggiungere i tweeter nei due montanti anteriori?

E' un'operazione semplice ed economica o meno?<!--QuoteEnd--></div><!--QuoteEEnd-->

compri montanti e tweter e vai da un elettrauto dovrebbe essere semplice come operazione!!

Link to post
Share on other sites

ricordati che oltre ai tweeter dovrei metterci un crossover abbinato a ogni tweeter altrimenti farai lavorare il tweeter in full range e questo non è bello nè per il tweeter che suona male e rischia di bruciarsi nè per te che senti da cavolo....

Link to post
Share on other sites

Quello è un ottimo 3 vie ma ha un medio da 70mm e va adattato per la mini in quanto l'originale è da 100mm. In ogni caso è un kit che inizia ad aver bisogno di un amplificatore per suonare a dovere altrimenti sono soldi buttati. Diciamo che un buon ampli da 75/100 watt a canale dovrebbe già pilotarlo per bene. Per migliorarne ulteriormente la resa si potrebbe optare per un 4 canali, 2 per medi e tweeter e 2 per il woofer che sicuramente riuscirebbe a lavorare molto meglio in gamma bassa. A quel punto però il lavoro inizia a diventare più impegnativo sia in termini di spazio che di costi.

Edited by gianluca_84
Link to post
Share on other sites

quindi, tra casse 300€€ e aplificatore 40€€, facendo il tutto con un amico che istalla me ne esco intorno alle 350€€

l'unica cosa che mi stona è dove mettere l'amplificatore...

sarebbe insteressante metterlo in uno dei 2 lati del cofano visto che ci sono spazi vuoti

dimenticavo...

i montanti anteriori provvisti di spazio per i twiter dove si prendono e quanto costano?

Edited by Piripicchio
Link to post
Share on other sites

quindi, tra casse 300€€ e aplificatore 40€€, facendo il tutto con un amico che istalla me ne esco intorno alle 350€€

l'unica cosa che mi stona è dove mettere l'amplificatore...

sarebbe insteressante metterlo in uno dei 2 lati del cofano visto che ci sono spazi vuoti

dimenticavo...

i montanti anteriori provvisti di spazio per i twiter dove si prendono e quanto costano?

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

×
×
  • Create New...