Jump to content
kojF56S

Modulo x Cooper S >2018

Recommended Posts

Ciao a tutti,

volevo chiedervi un consiglio per quanto riguarda l'elettronica.

Ho una S F56, nuova immatricolata a Giugno 2018 (quindi ancora in garanzia), e volevo dargli un po' pi√Ļ di brio con un modulo aggiuntivo.

La cooper s che avevo prima (R56ūüėć), pur avendo quasi 20cv in meno, erogava con una cattiveria che questa nuova si sogna‚Ķ quella di ora pare un buon diesel‚Ķ zero allungo e tutto in bassoūüė≠

So che la cosa migliore sarebbe una mappatura, ma almeno per ora visto che è praticamente nuova e in piena garanzia opterei per un modulo che non la invalidi.

Ho letto tante cose in giro e ho visto che il jb4 è il miglior modulo ma ho anche visto che sulla mia auto, siglata FML2, questo modulo da dei problemi.

Qualcuno di voi ha montato un modulo valido o sappia suggerirmi qualcosa??

 

grazieūüėá

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il jb4 è il miglior modulo che esiste al momento, gli altri non sono il massimo.

Sulla compatibilità prova a sentire brs.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 12/4/2019 Alle 09:44, kojF56S ha scritto:

Ciao a tutti,

volevo chiedervi un consiglio per quanto riguarda l'elettronica.

Ho una S F56, nuova immatricolata a Giugno 2018 (quindi ancora in garanzia), e volevo dargli un po' pi√Ļ di brio con un modulo aggiuntivo.

La cooper s che avevo prima (R56ūüėć), pur avendo quasi 20cv in meno, erogava con una cattiveria che questa nuova si sogna‚Ķ quella di ora pare un buon diesel‚Ķ zero allungo e tutto in bassoūüė≠

So che la cosa migliore sarebbe una mappatura, ma almeno per ora visto che è praticamente nuova e in piena garanzia opterei per un modulo che non la invalidi.

Ho letto tante cose in giro e ho visto che il jb4 è il miglior modulo ma ho anche visto che sulla mia auto, siglata FML2, questo modulo da dei problemi.

Qualcuno di voi ha montato un modulo valido o sappia suggerirmi qualcosa??

 

grazieūüėá

 

Ciao ti do il mio parere su un lavoro ben fatto. Venerdì ho portato la mia Mini Cooper S (immatricolata a novembre 2018) a Torino dai ragazzi della Biesse Racing.. che dire la macchina è cambiata in modo netto.. Rullata da stock ha fatto 207 cv a 6000 giri (non male) e 326 nm. Dopo un bel lavoro e un'attenta calibrazione sono arrivati a 243 cv a 4500 giri con una coppia di 400 nm bella spalmata su tutto l'allungo.. purtroppo ti dico già che come nel mio caso sei dotato di FAP e quindi qualcosa perdi in termini di allungo sopratutto.. ah dimenticavo con la possibilità di riportare la mappatura completamente originale in pochi passi.. ciao 

Share this post


Link to post
Share on other sites

207 stock?? o come √® possibile‚Ķ non dovrebbero essere 192?ūüėß

Eh lo so, di preparatori bravi ce ne sono tanti, anche se arrivare a 243 solo di mappa mi sa che la pressione della turbina sarà un po altina...

Io sto a Firenze e ho sentito parlare bene di ALOSA, ma ho provato a chiamarlo e per la sola mappa vuole 600‚ā¨.... :sbonk:

sono abbastanza indeciso...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una mappa fatta come dio comanda costa. Meglio spendere 100‚ā¨ in pi√Ļ ora che migliaia dopo per cambiare il motore.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Giacomo.Pata ha scritto:

Ciao ti do il mio parere su un lavoro ben fatto. Venerdì ho portato la mia Mini Cooper S (immatricolata a novembre 2018) a Torino dai ragazzi della Biesse Racing.. che dire la macchina è cambiata in modo netto.. Rullata da stock ha fatto 207 cv a 6000 giri (non male) e 326 nm. Dopo un bel lavoro e un'attenta calibrazione sono arrivati a 243 cv a 4500 giri con una coppia di 400 nm bella spalmata su tutto l'allungo.. purtroppo ti dico già che come nel mio caso sei dotato di FAP e quindi qualcosa perdi in termini di allungo sopratutto.. ah dimenticavo con la possibilità di riportare la mappatura completamente originale in pochi passi.. ciao 

Si da originale ha fatto 207 cv a 6000 giri.. molte volte succede di avere qualche cv in pi√Ļ... comunque si non ho speso 100 euro sia chiaro e non una cosa in 5 minuti.... diciamo che l'intervento non √® solo aumentare la pressione della turbina ma anche tutta una serie di fattori...¬†

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Giacomo.Pata ha scritto:

Si da originale ha fatto 207 cv a 6000 giri.. molte volte succede di avere qualche cv in pi√Ļ... comunque si non ho speso 100 euro sia chiaro e non una cosa in 5 minuti.... diciamo che l'intervento non √® solo aumentare la pressione della turbina ma anche tutta una serie di fattori...¬†

Quali fattori in particolar modo? Carburazione ? Anticipi?

PS. Il jb4 sulle rest mi pare non funzioni e quando funziona ha problemi in mappa 2 a mio modesto parere per la qualit√† della benzina e per altri fattori. Per come la vedo io il jb4 √® il modulo che da pi√Ļ potenza questo si... Ma va a toccare troppi sensori.

Sarebbe meglio un modulo che tocca solo il tmap e tralaltro ti dà la possibilità di avere sotto controllo la pressione turbo dal sensore map. Quindi da obd senza avere manometri.

Nm mi pare sia l'unico.

Per altri moduli l'unico modo per vedere l'incremento di aria è leggendo il valore del maf. Che è attorno a 230 da originale e fino a 270 con modulo o comunque con pressione turbo aumentata.

Per quanto riguarda la mappa secondo me senza downpipe libero non ha senso farla. Perché con molto meno metti un modulo che da la stessa cavalleria.

Tanto col cat le temperature gas di scarico e la carburazione devono rimanere leggermente magre per l'inquinamento e per non danneggiare il cat stesso.

Questo è un mio modesto parere. Del tutto opinabile e discutibile ma mi farebbe piacere discuterne con chi pensa il contrario per confrontarmi.

Con dati alla mano e un minimo di letture fatte da obd .

La centralina fatta da un preparatore medio è equiparabile ad un modulo di qualità media ... Con vettura originale. Perché col catalizzatore originale è come farsi la doccia accendendo l'autoclave e lasciando i rubinetti appena aperti. Punto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, giannimini ha scritto:

Quali fattori in particolar modo? Carburazione ? Anticipi?

PS. Il jb4 sulle rest mi pare non funzioni e quando funziona ha problemi in mappa 2 a mio modesto parere per la qualit√† della benzina e per altri fattori. Per come la vedo io il jb4 √® il modulo che da pi√Ļ potenza questo si... Ma va a toccare troppi sensori.

Sarebbe meglio un modulo che tocca solo il tmap e tralaltro ti dà la possibilità di avere sotto controllo la pressione turbo dal sensore map. Quindi da obd senza avere manometri.

Nm mi pare sia l'unico.

Per altri moduli l'unico modo per vedere l'incremento di aria è leggendo il valore del maf. Che è attorno a 230 da originale e fino a 270 con modulo o comunque con pressione turbo aumentata.

Per quanto riguarda la mappa secondo me senza downpipe libero non ha senso farla. Perché con molto meno metti un modulo che da la stessa cavalleria.

Tanto col cat le temperature gas di scarico e la carburazione devono rimanere leggermente magre per l'inquinamento e per non danneggiare il cat stesso.

Questo è un mio modesto parere. Del tutto opinabile e discutibile ma mi farebbe piacere discuterne con chi pensa il contrario per confrontarmi.

Con dati alla mano e un minimo di letture fatte da obd .

La centralina fatta da un preparatore medio è equiparabile ad un modulo di qualità media ... Con vettura originale. Perché col catalizzatore originale è come farsi la doccia accendendo l'autoclave e lasciando i rubinetti appena aperti. Punto.

Infatti il prossimo step sar√† quello.. eliminazione del FAP, un bel cat sportivo con uno scarico adeguato.. ma per intanto mi godo la mappa.. personalmente sul modulo non sono mai stato molto favorevole, poi sar√† una mio tarlo e magari risultano essere affidabili e buoni.. per sono comunque dell'idea che risulta meglio¬†spendere qualcosa di pi√Ļ ed avere un prodotto fatto bene su misura che tenga conto dei vari aspetti che il motore ha.. non sono tutti uguali pur essendo fatti in serie..¬†

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto condivido la tua idea effettivamente è sempre bene avere una mappa su misura ma per il costo rischi derivanti in fase di garanzia ecc ecc io ho preferito il modulo

 

La differenza sulla tua togliendo il fap e il catalizzatore sarà abissale a come sei adesso.

 

Per il discorso cavalli la restyling ha qualcosa in pi√Ļ rispetto alla prerestyling e guadagna di pi√Ļ a parit√† di componenti.

 

Forse hanno cambiato rapporto di compressione e si pu√≤ salire di pi√Ļ come pressioni turbo ecc ecc

Informati se è 11:1 come rdc 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il rest ha un motore molto megliore, se non sbaglio gpgarage ne ha mappata una con pi√Ļ di 260cv.

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, cippy ha scritto:

Il rest ha un motore molto megliore, se non sbaglio gpgarage ne ha mappata una con pi√Ļ di 260cv.

Si ma senza FAP... o meglio togliendo e mettendo scarico completo... perch√® a 4500 giri il FAP mura peggio della muraglia Cinese.¬†Poi 240 cv in uso normale di tutti giorni¬†non sei sempre a cannone, anzi (almeno per me) pi√Ļ ne hai e pi√Ļ vai piano,¬†quindi anche lo stress del motore rimane presso che similare..La pressione della turbina di base √® molto bassa e quindi permette di lavorarci su. chiaro che bisogna prendere tutto gli accorgimenti del caso manutenzione adeguata ecc....¬†

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, cippy ha scritto:

Il rest ha un motore molto megliore, se non sbaglio gpgarage ne ha mappata una con pi√Ļ di 260cv.

per REST intendi le f56 prodotte dal 2018 in poi? FML2?

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, kojF56S ha scritto:

per REST intendi le f56 prodotte dal 2018 in poi? FML2?

Quelle con i fari a bandiera inglese per intenderci.

38 minuti fa, Giacomo.Pata ha scritto:

ti rispondo io si.. quelle con il FAP per capirci 

Non tutte le rest hanno il dpf. Quelle prodotte e immatricolate prima di settembre 2018 non lo hanno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A libretto ho come categoria Euro 6C....

Cmq si, è quella con la bandiera e il computer di bordo con grafica nuova.

domanda.. ma nel caso come faccio a sapere se ho il fap :new_12:….

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, kojF56S ha scritto:

A libretto ho come categoria Euro 6C....

Cmq si, è quella con la bandiera e il computer di bordo con grafica nuova.

domanda.. ma nel caso come faccio a sapere se ho il fap :new_12:….

Se sei euro 6c non hai il dfp.

In ogni caso basta guardare il centrale, se √® tondo e lungo non c'√®, se √® corto e pi√Ļ tozzo c'√®.

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, cippy ha scritto:

Se sei euro 6c non hai il dfp.

In ogni caso basta guardare il centrale, se √® tondo e lungo non c'√®, se √® corto e pi√Ļ tozzo c'√®.

Perdonami se ti faccio mille domande ma ci capisco molto poco… porta pazienza...

si, ti posso garantire che il centrale ERA lungo e tondo (perch√© l'ho toltoūü§™)

Il fap e il dfp sono due cose diverse giusto? ..ma se quelle rest hanno il dfp, com'è possibile che io abbia predisposizione gruppi ottici nuovi e grafica computer di bordo nuova come sulle rest?

Qualora avessi fap… è meglio o peggio di avere il dfp? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, kojF56S ha scritto:

Perdonami se ti faccio mille domande ma ci capisco molto poco… porta pazienza...

si, ti posso garantire che il centrale ERA lungo e tondo (perch√© l'ho toltoūü§™)

Il fap e il dfp sono due cose diverse giusto? ..ma se quelle rest hanno il dfp, com'è possibile che io abbia predisposizione gruppi ottici nuovi e grafica computer di bordo nuova come sulle rest?

Qualora avessi fap… è meglio o peggio di avere il dfp? 

Fap e dpf sono essenzialmente 2 nomi diversi per indicare il filtro antiparticolato. Dpf è il nome inglese, fap quello francese. Comunemente il fap è quello che montano le auto del gruppo psa e che funziona con la cerina. Si è diffuso chiamarlo così perchè sono i primi che lo hanno montato.

Come detto dipende, non tutte le rest hanno il dpf. Le prime non lo hanno. non ne sono sicuro al 100%, ma se è euro 6c non lo ha, se è euro 6d-temp lo ha. Se era lungo e snello e non ti si sono accese spie allora non lo hai al 100%.

Meno cose ci sono meglio √®, anche se quello dei benzina non √® come quello dei diesel, √® molto pi√Ļ semplice dovendo gestire monto meno particolato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, cippy ha scritto:

Fap e dpf sono essenzialmente 2 nomi diversi per indicare il filtro antiparticolato. Dpf è il nome inglese, fap quello francese. Comunemente il fap è quello che montano le auto del gruppo psa e che funziona con la cerina. Si è diffuso chiamarlo così perchè sono i primi che lo hanno montato.

Come detto dipende, non tutte le rest hanno il dpf. Le prime non lo hanno. non ne sono sicuro al 100%, ma se è euro 6c non lo ha, se è euro 6d-temp lo ha. Se era lungo e snello e non ti si sono accese spie allora non lo hai al 100%.

Meno cose ci sono meglio √®, anche se quello dei benzina non √® come quello dei diesel, √® molto pi√Ļ semplice dovendo gestire monto meno particolato.

ah fantastico! quindi nel mio caso, mettere un DP cosa andrebbe a sostituire? perché ne ho sentito parlare molto della resa di questo pezzo, che se non erro è in prossimità dei collettori

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, kojF56S ha scritto:

ah fantastico! quindi nel mio caso, mettere un DP cosa andrebbe a sostituire? perché ne ho sentito parlare molto della resa di questo pezzo, che se non erro è in prossimità dei collettori

Il catalizzatore e basta. Ma anche se ne hai una con il dpf cambiando solo il downpipe cambi solo il kat, perchè il dfp è staccato ed è al posto del centrale. Praticamente funge sia da centrale che da dpf.

Non è proprio dopo i collettori, perchè prima c'è la turbina, ma è comunque posizionato nel vano motore.

Toglierlo aiuto il motore perch√® togli un bel tappo e i gas di scarico escono pi√Ļ velocemente, abbassando anche le temperature. Onestamente lo skat non mi piace, perch√® poi l'auto puzza e in caso di controllo √® un problema. Per me meglio un 200 celle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...qualcosa di interessante!

Perch√© sono male le alte temperature? Perch√© si cuoce il turbo presumo...mentre le alte temperature mi pare facciano bene a tutto il resto: il catalizzatore catalizza prima e meglio...i gas escono pi√Ļ velocemente (addirittura una volta si ceramizzavano i collettori di scarico)...

Quindi: o si scatalizza o si mette un catalizzatore sportivo...altrimenti in caso di mappa/modulino si rischia di andare incontro ad una vita breve del turbo?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, cesare ha scritto:

...qualcosa di interessante!

Perch√© sono male le alte temperature? Perch√© si cuoce il turbo presumo...mentre le alte temperature mi pare facciano bene a tutto il resto: il catalizzatore catalizza prima e meglio...i gas escono pi√Ļ velocemente (addirittura una volta si ceramizzavano i collettori di scarico)...

Quindi: o si scatalizza o si mette un catalizzatore sportivo...altrimenti in caso di mappa/modulino si rischia di andare incontro ad una vita breve del turbo?

 

 

beh non necessariamente... ad esempio molti "furbi" cosa fanno;  montano cat e scarico senza fermarsi a pensare che forse la centralina una piccola sistemata ne avrebbe bisogno poiché cambiano dinamiche importanti per un motore.. diciamo che il B48 è di base un buon motore e aiuta molto il fatto che la turbina gira a basse pressioni da stock. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, cippy ha scritto:

Toglierlo aiuto il motore perch√® togli un bel tappo e i gas di scarico escono pi√Ļ velocemente, abbassando anche le temperature. Onestamente lo skat non mi piace, perch√® poi l'auto puzza e in caso di controllo √® un problema. Per me meglio un 200 celle.

Per un 200celle, ci sono problemi con i vari sensori/sonde oppure posso sostituire e via?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, cesare ha scritto:

...qualcosa di interessante!

Perch√© sono male le alte temperature? Perch√© si cuoce il turbo presumo...mentre le alte temperature mi pare facciano bene a tutto il resto: il catalizzatore catalizza prima e meglio...i gas escono pi√Ļ velocemente (addirittura una volta si ceramizzavano i collettori di scarico)...

Quindi: o si scatalizza o si mette un catalizzatore sportivo...altrimenti in caso di mappa/modulino si rischia di andare incontro ad una vita breve del turbo?

 

 

Non sono esperto, ma l'aria pi√Ļ √® fredda e pi√Ļ si guadagnano cavalli, anche se un turbo √® meno influenzato da questo, avendo l'intercooler che raffredda.

Credo che siccome con una mappa si aumentano le prestazioni, ridurre le temperature anche per un questione di affidabilità sia d'obbligo.

Su una mappa classica non è necessario cambiare il kat, ma se si vuole spingere è ovvio che vada cambiato. Poi sulla linea di scarico si potrebbero scrivere libri e libri, ogni motore è un caso a parte.

53 minuti fa, kojF56S ha scritto:

Per un 200celle, ci sono problemi con i vari sensori/sonde oppure posso sostituire e via?

 

Credo che si usino i sensori stock. Al massimo si può accendere la spia motore, ma per quello si risolve con la mappa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

√ó
√ó
  • Create New...