Jump to content
NOVITA' 2020
Vassa82

Brg f55 cooper s jcw

Recommended Posts

Il 12/9/2020 Alle 15:44, VR46 ha scritto:

Io non discuto l'automatico Mini, anzi è sicuramente uno dei migliori, sul karoq ho il Dsg, è proprio l'automatico in se che non mi aggrada, la macchina per me deve avere 3 pedali e la leva del cambio da smanettare 😉

Il manuale dà più soddisfazione, specie nel guidato; in città e nel traffico l'automatico ha il suo perché

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io tra le curve di montagna mi diverto un sacco con le palette dietro al volante, poi torno a dire che i gusti sono gusti..😜

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Vassa82 ha scritto:

Io tra le curve di montagna mi diverto un sacco con le palette dietro al volante, poi torno a dire che i gusti sono gusti..😜

Certo: le nostre salite sono molto guidate ed il cambio "a palette" è indicato, come diceva il mitico George Plasa; basta poi vedere i video di Hillclimb Monsters. La soddisfazione di un cambio manuale e d manovre come la "doppietta" o il punta-tacco (oggi si usa più la frenata col sinistro) è impareggiabile. Vedi scuola di pilotaggio di Henry Morrogh, che ho frequentato grazie a Gianni Pirola (si conoscevano) e che mi aveva preparato il Rover Cooper

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi ad ognuno il cambio che si merita... io sono un asino...😜

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Vassa82 ha scritto:

Quindi ad ognuno il cambio che si merita... io sono un asino...😜

Ma no..figurati! 😃 Siamo finiti un pò O.T., vabbè. Scusate per l'errore di battitura nel post precedente ("d" invece di "di") 

Edited by fabryge
errore

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, fabryge ha scritto:

Il manuale dà più soddisfazione, specie nel guidato; in città e nel traffico l'automatico ha il suo perché

Molto probabilmente, abitassi in una grande città avrei valutato l'automatico, ma visto che abito in un paesino di 2500 abitanti, mi godo il manuale, 😉

L'automatico non mi dispiace anzi, mi diverte e mi appaga per un mesetto, massimo due, dopodiché  mi stufa e comincio a smadonnare!!

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la questione cambio automatico/manuale è troppo soggettiva e dipende sia dal tipo di cambio che dalla destinazione d'uso dell'auto. Se si fa molta autostrada, tangenziali o superstrade oppure se si ha un'auto molto ingombrante e pesante (esempio SUV molto grandi, alcuni tipi di station wagon o monovolume) l'automatico è d'obbligo perchè col manuale sarebbero inguidabili. Avete mai visto, negli ultimi anni, un Range Rover col cambio manuale? O un'Audi A6 col manuale? Tutte le persone che acquistano questo tipo di auto scelgono l'automatico, meglio ancora se doppia frizione, perchè sono dei "carrozzoni" che col manuale diventerebbero inguidabili e vanno bene solo su strade dritte.

Un' auto pepata e sportiva come la Mini ti invoglia a prenderla manuale se vuoi divertirti tra le curve e tirarla fino a limitatore senza che cambi marcia da sola (cosa che non tutti gli automatici fanno), guidandola magari di tiro/rilascio con l'acceleratore al limite tra sovrasterzo e sottosterzo. Ciò non toglie che l'automatico doppia frizione della Mini è un ottimo cambio e per di più divertente se lo si usa in sequenziale. Ovvio, sono 2 pianeti diversi; alla fine uno sceglie quello che rispecchia di più i percorsi che fa maggiormente.

Facessi tanta autostrada e percorsi "dritti"  sceglierei anche io l'automatico, sarebbe molto più spigliato nelle riprese e comodo; ma facendo quasi sempre strade di campagna, statali a curve e ogni tanto montagna mi diverto di più col manuale (per ora)😉

Edited by stefus
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine non esiste il cambio migliore, ma quello che più si adatta alle proprie esigenze. Non importa che tipo di cambio usi, l’importante è che non sia elettrica e possibilmente guidi una mini 😂😜

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Vassa82 ha scritto:

Alla fine non esiste il cambio migliore, ma quello che più si adatta alle proprie esigenze. Non importa che tipo di cambio usi, l’importante è che non sia elettrica e possibilmente guidi una mini 😂😜

Esatto, concordo😆

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/9/2020 Alle 09:34, stefus ha scritto:

Secondo me la questione cambio automatico/manuale è troppo soggettiva e dipende sia dal tipo di cambio che dalla destinazione d'uso dell'auto. Se si fa molta autostrada, tangenziali o superstrade oppure se si ha un'auto molto ingombrante e pesante (esempio SUV molto grandi, alcuni tipi di station wagon o monovolume) l'automatico è d'obbligo perchè col manuale sarebbero inguidabili. Avete mai visto, negli ultimi anni, un Range Rover col cambio manuale? O un'Audi A6 col manuale? Tutte le persone che acquistano questo tipo di auto scelgono l'automatico, meglio ancora se doppia frizione, perchè sono dei "carrozzoni" che col manuale diventerebbero inguidabili e vanno bene solo su strade dritte.

Un' auto pepata e sportiva come la Mini ti invoglia a prenderla manuale se vuoi divertirti tra le curve e tirarla fino a limitatore senza che cambi marcia da sola (cosa che non tutti gli automatici fanno), guidandola magari di tiro/rilascio con l'acceleratore al limite tra sovrasterzo e sottosterzo. Ciò non toglie che l'automatico doppia frizione della Mini è un ottimo cambio e per di più divertente se lo si usa in sequenziale. Ovvio, sono 2 pianeti diversi; alla fine uno sceglie quello che rispecchia di più i percorsi che fa maggiormente.

Facessi tanta autostrada e percorsi "dritti"  sceglierei anche io l'automatico, sarebbe molto più spigliato nelle riprese e comodo; ma facendo quasi sempre strade di campagna, statali a curve e ogni tanto montagna mi diverto di più col manuale (per ora)😉

Nell'applicazione sempre crescente degli automatici ( soprattutto sulle vetture dal segmento C in su ) ci sono dietro soprattutto motivazioni tecniche / industriali / commerciali che gli utenti medi neppure si immaginano .... 

Edited by dindione
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, dindione ha scritto:

Nell'applicazione sempre crescente degli automatici ( soprattutto sulle vetture dal segmento C in su ) ci sono dietro anche motivazioni tecniche / industriali che gli utenti medi non conoscono ....

Stile "business is business"...? Paradossalmente penso anche a logiche di controllo tipo "Grande Fratello": troppa fantasia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, fabryge ha scritto:

Stile "business is business"...? Paradossalmente penso anche a logiche di controllo tipo "Grande Fratello": troppa fantasia?

Non solo business is business ma anche aspetti puramente tecnici ( coppie trasmesse ( dimensionamento e tipo componenti della trasmissione ), loro ripartizione e velocità dei transitori, controllo della trazione, distribuzione dei pesi, elettrificazione crescente della driveline .... ).

Il controllo "Grande Fratello" non c'entra molto con il cambio automatico in se per se.

Diciamo che si stanno comunque sviluppando software che integrano "dati esterni" ( satelliti con rilevamento condizioni istantanee del traffico ) con i moduli di "guida autonoma" anche per ottimizzare percorsi ed consumi.

Il vero controllo "Grande Fratello" lo ha già da tempo sullo smartphone e derivati.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, dindione ha scritto:

Non solo business is business ma anche aspetti puramente tecnici ( coppie trasmesse ( dimensionamento e tipo componenti della trasmissione ), loro ripartizione e velocità dei transitori, controllo della trazione, distribuzione dei pesi, elettrificazione crescente della driveline .... ).

Il controllo "Grande Fratello" non c'entra molto con il cambio automatico in se per se.

Diciamo che si stanno comunque sviluppando software che integrano "dati esterni" ( satelliti con rilevamento condizioni istantanee del traffico ) con i moduli di "guida autonoma" anche per ottimizzare percorsi ed consumi.

Il vero controllo "Grande Fratello" lo ha già da tempo sullo smartphone e derivati.

Infatti io non ho smartphone e resisterò il più possibile... Ragionavo per iperboli, comunque complimenti per il "punto di vista" tecnico

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, dindione ha scritto:

Diciamo che si stanno comunque sviluppando software che integrano "dati esterni" ( satelliti con rilevamento condizioni istantanee del traffico ) con i moduli di "guida autonoma" anche per ottimizzare percorsi ed consumi.

Vero, le vostre Mini più recenti con il Navi professional, integrano le info del percorso al cambio per prepararsi alle curve e dislivelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...