Jump to content

Vieni a far parte del megaMINI Club ora

megaMINI non è solo un forum ma una grande famiglia,iscriviti al club e usufruisci di tutte le agevolazioni a te dedicate
Iscriviti al Club
NOVITA' 2020
  • News ticker sample
  • News ticker sample

Diesel vs benzina ⛽️


Recommended Posts

Salve a tutti!

Ormai ci ho preso gusto ad aprire qualche post, stavolta vi propongo un altro bel duello tra l’alimentazione Diesel e quella benzina.

Pareri, pro/contro, le vostre esperienze/preferenze e quali/quante rispettive auto avete avuto con questi tipi di alimentazione.

Nella mia famiglia sono state acquistate auto Diesel fin dagli anni 2000, la prima auto Diesel di mio padre é stata un’Alfa 147 jtd comprata nuova, per poi proseguire questo trend negli anni sempre preferendo il gasolio (soprattutto negli ultimi anni fa 15.000 km annui scarsi).

Personalmente ho sempre avuto auto a Gasolio fin da quando ho preso la patente quasi 10 anni fa, facendo percorrenze di almeno 17/18.000 km annui con picchi di 24/25.000 km annui, la scelta é sempre stata obbligata (ho sempre avuto Mini e soltanto Diesel), ma é un alimentazione che (sound a parte) se usata col criterio giusto (visti i vari egr, fap, varie) macina km senza problemi.

Ultimamente il Diesel é stato demonizzato a favore di ibride (ha senso solo in urbano pur con tante limitazioni per la ricarica e in caso di guasti della parte elettrica chi la ripara?) e dalle elettriche (costosissime, con autonomie limitate, ed anche penalizzate al tempo stesso da infrastrutture almeno in Italia non proprio all’altezza).

Sono certo che in futuro visto il trend ecologista verrà penalizzato anche il benzina (basta vedere i vari gpf introdotti) con conseguenze meno pesanti rispetto al gasolio a parer mio.

Ditemi un po’ la vostra a riguardo di questo dibattuto quanto complesso argomento. 😁

Link to post
Share on other sites

96933585-segnale-di-stop-con-auto-e-la-p

Link to post
Share on other sites

Per me il diesel la farà ancora per molto da padrone

lo Avevano, demonizzato per un aspetto di marketing 

io ho avuto benzina prima auto poi sempre Diesel perché la mia percorrenza si attesta sopra i 15 mila km

ho avuto anche una giulietta gpl dove il motore andava e come grazie al turbo ma per carità i problemi che mi ha dato con lo scambiatore 

adesso ho preso per la moglie un aspirato a benzina mmm,mmm

turbo benzina tutta la vita se avessi soldi da buttare 

 

Link to post
Share on other sites

Ciao, io guido da vent’anni e di motorizzazioni ne ho provate un po. Secondo me la scelta ricade per forza di cose sul chilometraggio che si va a percorrere. I motori al giorno d’oggi sono tutti validi e divertenti sopra una certo rapporto peso/potenza anche se vorrei spezzare una lancia a favore dei motori turbo, dove si sente maggiormente la spinta a bassi regimi e ti permette di viaggiare ( e divertirti ) senza dover spremere e fare urlare il motore, poi sicuramente il benzina ha dalla sua parte anche il sound, ma non per questo i motori diesel non sono validi. Lunga vita ai motori a combustione! ✌🏼😜

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Io son sempre stato appassionato di motori e per ora le auto elettriche non le prendo nemmeno in considerazione😂.. Quando guido devo sentire il "sound" del motore, altrimenti è come andare in bicicletta. Inoltre l'autonomia delle auto elettriche di adesso non ti permette ancora di fare percorrenze elevate. L'unica che garantisce chilometraggi abbastanza elevati è Tesla ma aggiungerei anche che le colonnine di ricarica non sono presenti ancora in tutte le città perciò bisogna davvero stare attenti ai percorsi che si vuol fare.

Ho una Cooper D perchè fino all'anno scorso facevo circa 25.000-30.000 km annui. Quest'anno a causa Covid ho percorso molti meno km però a livello di coppia ai bassi giri credo che il diesel sia impareggiabile. 

Ho provato diverse auto, anche di amici: Giulietta turbo benzina che spingeva bene ma beveva come un cammello se usata in maniera sprint, Countryman One D, Cooper R56 aspirata, Yaris ibrida, Peugeot sia turbodiesel che benza aspirato, Citroen Picasso turbodiesel, Clio benzina e altre. In famiglia abbiamo sempre avuto un' auto diesel e una a benzina. Ora abbiamo 2 diesel e un benzina.

Credo che il diesel sia il giusto compromesso tra comodità e prestazioni, ideale per i viaggi. Il motore a benzina è bello, ha un bel sound però il punto debole rimangono sempre i consumi e la coppia ai bassi, soprattutto in salita.

 

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Dipende tutto dalla percorrenza che uno fa. Con tanti km il diesel è sempre la scelta migliore, con buona pace degli pseudoambientalisti.

L'elettrico a mio avviso ha ancora un grosso problema, oltre all'autonomia: con che energia viene ricaricato. Perchè se per ricaricarlo devo usare energia prodotta con carbone, gas o qualsiasi altro combustibile fossile sposto solo il problema, quindi le emissioni zero sono solo sulla carta. Ma questo la maggior parte delle persone non lo capisce.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Io non sono uno sfegatato sostenitore ne di uno, ne dell’ altro, va sempre considerato l’uso che si fa. Io lo scorso anno ho preso la mia F56 a diesel, faccio circa 25.000-30.000 km l’anno, ma la scelta non è stata affatto semplice. Negli ultimi anni il gasolio è stato demonizzato e si prospettava entro qualche anno la chiusura totale a questo in alcune città, considerate che a dicembre ‘18 allo showroom Volvo in Porta Nuova a Milano, mi dicevano che consigliavano le motorizzazioni a benzina fino ai 40.000 km annui 😳 

Comunque io mi sono arrischiato a prendere la mia diesel ... e ne sono assolutamente soddisfatto, prestazioni molto buone e consumi ottimi (faccio tranquillamente i 22 km/l), il contro è il sound...ma tanto l’auto è perfettamente insonorizzata 😉.

Io sono alla seconda auto diesel, in famiglia abbiamo sempre avuto auto a benzina (anche tuttora), ma preferisco la coppia del gasolio, inoltre sarà il caso ma le mie auto diesel sono andate meglio del precedente benzina. Da quando ci sono i common rail, le prestazioni sono paragonabili, prima con i diesel a iniezione indiretta non c’era storia verso i benzina, ricordo la Mercedes 190 D, veramente bolsa 😅

Link to post
Share on other sites

@wwleone ringrazia che fai 10.000 km annui sennò te lo tenevi il naftone o te ne riprendevi un altro 🤣

3 ore fa, Julius ha scritto:

Io non sono uno sfegatato sostenitore ne di uno, ne dell’ altro, va sempre considerato l’uso che si fa. Io lo scorso anno ho preso la mia F56 a diesel, faccio circa 25.000-30.000 km l’anno, ma la scelta non è stata affatto semplice. Negli ultimi anni il gasolio è stato demonizzato e si prospettava entro qualche anno la chiusura totale a questo in alcune città, considerate che a dicembre ‘18 allo showroom Volvo in Porta Nuova a Milano, mi dicevano che consigliavano le motorizzazioni a benzina fino ai 40.000 km annui 😳 

40.000 km annui un benzina? Follia pura.

9 ore fa, cippy ha scritto:

Dipende tutto dalla percorrenza che uno fa. Con tanti km il diesel è sempre la scelta migliore, con buona pace degli pseudoambientalisti.

L'elettrico a mio avviso ha ancora un grosso problema, oltre all'autonomia: con che energia viene ricaricato. Perchè se per ricaricarlo devo usare energia prodotta con carbone, gas o qualsiasi altro combustibile fossile sposto solo il problema, quindi le emissioni zero sono solo sulla carta. Ma questo la maggior parte delle persone non lo capisce.

Come quando ricaricavano per la formula E quegli elettrodomestici con il generatore a gasolio, quanta ipocrisia.

11 ore fa, stefus ha scritto:

Io son sempre stato appassionato di motori e per ora le auto elettriche non le prendo nemmeno in considerazione😂.. Quando guido devo sentire il "sound" del motore, altrimenti è come andare in bicicletta. Inoltre l'autonomia delle auto elettriche di adesso non ti permette ancora di fare percorrenze elevate. L'unica che garantisce chilometraggi abbastanza elevati è Tesla ma aggiungerei anche che le colonnine di ricarica non sono presenti ancora in tutte le città perciò bisogna davvero stare attenti ai percorsi che si vuol fare.

Ho una Cooper D perchè fino all'anno scorso facevo circa 25.000-30.000 km annui. Quest'anno a causa Covid ho percorso molti meno km però a livello di coppia ai bassi giri credo che il diesel sia impareggiabile. 

A me piace soprattutto la coppia con cui affronti le salite in maniera davvero egregia, sicuramente un benzina è più coinvolgente però per me sarebbe stato davvero troppo oneroso.

Purtroppo la demonizzazione viene anche per colpa di persone che comprano il diesel per fare 5 km, magari con più soste, il motore non si scalda mai e giù di problemi col dpf con annessi problemi, poi la pianura padana morfologicamente è messa male perchè ha le Alpi come protezione e l'aria ristagna sempre (in inverno soprattutto).

Anche io causa covid ho percorso 10.000 km scarsi quest'anno. 😅

Link to post
Share on other sites

La coppia in salita è probabilmente la cosa più piacevole del diesel, senti subito una bella spinta che ti porta su senza dover continuamente scalare.

Giusto ieri sera ho guidato la Cooper 120 cv a benzina di un mio amico ed è un altro pianeta: marce lunghe, la coppia si sente superati i 4000 giri. A quel punto il motore spinge anche bene ma è un altro pianeta (e oltretutto i consumi sono maggiori), io sono abituato ad avere subito spinta a 2000 giri. Devo dire però che il benzina, col suo sound aggressivo, ti coinvolge maggiormente a livello di guida, cioè ti fa venir proprio voglia di guidare.

1 ora fa, LucasCooper ha scritto:

@wwleone ringrazia che fai 10.000 km annui sennò te lo tenevi il naftone o te ne riprendevi un altro 🤣

40.000 km annui un benzina? Follia pura.

Come quando ricaricavano per la formula E quegli elettrodomestici con il generatore a gasolio, quanta ipocrisia.

A me piace soprattutto la coppia con cui affronti le salite in maniera davvero egregia, sicuramente un benzina è più coinvolgente però per me sarebbe stato davvero troppo oneroso.

Purtroppo la demonizzazione viene anche per colpa di persone che comprano il diesel per fare 5 km, magari con più soste, il motore non si scalda mai e giù di problemi col dpf con annessi problemi, poi la pianura padana morfologicamente è messa male perchè ha le Alpi come protezione e l'aria ristagna sempre (in inverno soprattutto).

Anche io causa covid ho percorso 10.000 km scarsi quest'anno. 😅

 

Edited by stefus
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, LucasCooper ha scritto:

Come quando ricaricavano per la formula E quegli elettrodomestici con il generatore a gasolio

2EA1F330-3A89-4290-9A40-CC2AB3F19470.thumb.jpeg.d054ac72a138fa41285ddaed7363179b.jpeg

Saranno anche elettrodomestici...molto belli però 😂

2 ore fa, LucasCooper ha scritto:

Purtroppo la demonizzazione viene anche per colpa di persone che comprano il diesel per fare 5 km

Qualche anno fa il diesel era “di moda”, il top dell’assurdo è stata la Smart 800 CDI , una city car a gasolio 🤦‍♂️

 

14 ore fa, stefus ha scritto:

Inoltre l'autonomia delle auto elettriche di adesso non ti permette ancora di fare percorrenze elevate. L'unica che garantisce chilometraggi abbastanza elevati è Tesla ma aggiungerei anche che le colonnine di ricarica non sono presenti ancora in tutte le città perciò bisogna davvero stare attenti ai percorsi che si vuol fare.

Questo punto è fondamentale, per tanti l’elettrico non è un’opzione, per le strade e i chilometri che faccio ogni giorno non è assolutamente praticabile. Una ibrida invece andrebbe solo a combustione interna...quindi no sense. 

12 ore fa, cippy ha scritto:

L'elettrico a mio avviso ha ancora un grosso problema, oltre all'autonomia: con che energia viene ricaricato. Perchè se per ricaricarlo devo usare energia prodotta con carbone, gas o qualsiasi altro combustibile fossile sposto solo il problema, quindi le emissioni zero sono solo sulla carta. Ma questo la maggior parte delle persone non lo capisce.

Soprattutto non lo capiscono i tanti “ecologisti” improvvisati! A fine scorso anno il fenomeno “flight shaming” stava prendendo sempre più piede, come dire che andare da qua a New York in nave sia praticabile 🤦‍♂️

 

17 ore fa, Deangy ha scritto:

Per me il diesel la farà ancora per molto da padrone

lo Avevano, demonizzato per un aspetto di marketing 

Speriamo, alla fine un diesel Euro 6d emette meno CO2 di un pari benzina 

  • Like 2
  • Confused 1
Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Julius ha scritto:

2EA1F330-3A89-4290-9A40-CC2AB3F19470.thumb.jpeg.d054ac72a138fa41285ddaed7363179b.jpeg

Saranno anche elettrodomestici...molto belli però 😂

A livello estetico nulla da dire, ma é la presa in giro che non é molto tollerabile.

Riportato


Qualche anno fa il diesel era “di moda”, il top dell’assurdo è stata la Smart 800 CDI , una city car a gasolio 🤦‍♂️

Il problema sorge anche dal mercato drogato dal Diesel, lo hanno venduto anche a chi non ne aveva necessità e ora si torna a ritroso per far spendere altri soldi alle persone dopo aver inondato il mercato.

Riportato

Speriamo, alla fine un diesel Euro 6d emette meno CO2 di un pari benzina 

Però emette più nox, come se dallo scarico dai benzina escono i petali rosa, ma la vera domanda é: i blocchi del traffico servono davvero? 

Edited by LucasCooper
Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, LucasCooper ha scritto:

Però emette più nox, come se dallo scarico dai benzina escono i petali rosa, ma la vera domanda é: i blocchi del traffico servono davvero? 

No, perchè le auto da sole incidono solo per una parte.

A tal proposito diversi anni fa quando andavano di moda le Domeniche Ecologiche è capitato che a Milano l'inquinamento era aumentato. Questo perchè la giornata era brutta quindi la gente non volendo/potendo uscire era rimasta a casa tenendo accesi i riscaldamenti, spesso vetusti e decisamente inquinanti.

  • Like 1
  • Confused 1
Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti.

In generale che opinione avete dei motori a ciclo Diesel?

Possono essere divertenti da usare (vedi una Mini cooper SD, ma anche una classica Cooper D), oppure preferite il classico ciclo Otto?
Non parlo di uso pistaiolo, ma di un motore che viene usato prevalentemente tutti i giorni (tragitto casa/lavoro, un week-end fuori, momenti di ordinario divertimento).

Vi aspetto per scambiarci qualche opinione 😊

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, JackoB1206 ha scritto:

Buongiorno a tutti.

In generale che opinione avete dei motori a ciclo Diesel?

Possono essere divertenti da usare (vedi una Mini cooper SD, ma anche una classica Cooper D), oppure preferite il classico ciclo Otto?
Non parlo di uso pistaiolo, ma di un motore che viene usato prevalentemente tutti i giorni (tragitto casa/lavoro, un week-end fuori, momenti di ordinario divertimento).

Vi aspetto per scambiarci qualche opinione 😊

La prima cosa da valutare é la parte chilometrica, perché personalmente da 20.000 km annui in su un benzina non conviene prenderlo, anche se quest’ultimi hanno raggiunto degli ottimi risultati in termini di consumo.

Superata questa valutazione, ti dico la mia, avrei voluto un benzina per sostituire la mia r56 l’anno scorso, alla fine sono ricaduto su una SD F56, posso dirti che a parte il limite del sound non ha niente da invidiare a un benzina, spinge forte grazie all’ampia coppia e consuma pochissimo in rapporto alle prestazioni che offre, con un’eventuale mappa diventa davvero molto interessante in caso non bastasse.

É comunque una cosa molto soggettiva, se il Diesel viene usato per bene non darà mai problemi e offre le giuste soddisfazioni.

Edited by LucasCooper
  • Thanks 1
  • Confused 1
Link to post
Share on other sites

Io ho avuto macchine sia a benzina che diesel, la scelta è stata fatta sempre secondo le esigenze di utilizzo e di km annui; apprezzo sia il benzina che il diesel per le loro diverse caratteristiche che le contraddistinguono.

In un futuro non molto lontano probabilmente ritornerò all'elettrico, oramai sono passati quasi quarantanni dall'ultima macchina elettrica posseduta; l'evoluzione c'è stata non si può negare, anche se il problema delle batterie sembra ancora un problema irrisolto...

 

  • Thanks 1
  • Confused 1
Link to post
Share on other sites

Sound a parte, che poi parliamone, anche i moderni benzina con l'opf sono piuttosto afoni, ormai benzina e diesel come prestazioni quasi si equivalgono. L'unica discriminante è il chilometraggio annuo e per quanto voglio tenerla, anche se di base le due cose sono collegate.

  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Leggevo giusto stasera che stanno pensando di bloccare le auto a benzina e diesel entro il 2034. Credo, però, che la cosa sarà molto complessa.

Tralasciando il fatto che se ne parla già da diversi anni e ogni volta si rimanda l'argomento agli anni futuri, i motori termici hanno un impiego ormai in quasi ogni settore; il diesel poi viene impiegato quasi ovunque per i suoi consumi ridotti (in teoria) e per la longevità del motore stesso: basti pensare ai tir che viaggiano da una parte all'altra del mondo che son diesel, i furgoni aziendali son tutti diesel, i motori delle navi funzionano a gasolio. Anni fa anche alcuni aerei (seppur pochi) venivano alimentati a gasolio.

Io credo che la scelta di abbandonare il termico non sia poi così scontata. Ci sono ancora troppi conflitti di interessi, anche tra chi commercia in petrolio. Sicuramente l'elettrico con gli anni migliorerà ma non potrà mai eguagliare/sostituire un motore diesel o a benzina....quantomeno non in questo momento storico.

  • Confused 1
Link to post
Share on other sites

L'elettrico non potrà mai sostituire i motori termici per quanto mi riguarda, poi per produrre/smaltire a grandi quantità le batterie voglio vederli questi pseudo ecologisti cosa dicono a riguardo.

  • Confused 1
Link to post
Share on other sites

Tutte belle parole, poi bisognerà vedere se lo sviluppo riuscirà a tenere fede a queste sparate e sarà una situazione davvero realizzabile.

Peraltro bello tutto, ma a tutti i posti di lavoro collegati ai motori termici nessuno ci pensa?

  • Confused 1
Link to post
Share on other sites

Bisogna essere realisti, in prospettiva il futuro sarà sempre meno affidato ai motori attuali e indirizzato verso elettrico/idrogeno/altre tecnologie che non conosco 😅

Però ad oggi non ha alcun senso punire duramente i possessori di auto a combustione, perché le nuove tecnologie non sono ancora un'alternativa vera. Poi nel primo articolo si legge che vogliono punire per lo più i possessori di super Car che notoriamente sono numerosissime e fanno tantissimi km...che motivazione ecologica è !?

Quando le batterie avranno un'autonomia sui 700 km veri e tempi di carica di 15 minuti, allora sì saranno una vera alternativa alle attuali auto. Ma al momento siamo ancora molto lontani, sembra che ragionino senza vedere la realtà attuale.

9 minuti fa, cippy ha scritto:

Peraltro bello tutto, ma a tutti i posti di lavoro collegati ai motori termici nessuno ci pensa?

Qua in Italia abbiamo una storia motoristica importante, quindi per noi sarà un bel problema, però in prospettiva futura si dovrà aggiornare alle nuove tecnologie. 

Comunque a mio avviso, i problemi all'economia che seguiranno l'attuale situazione, faranno posticipare tutte queste "belle" idee a tempo indefinito😉

  • Like 1
  • Confused 1
Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...