Jump to content

TUTORIAL - Montaggio kit luci d'ingombro


Guest Mr.Coop

Recommended Posts

Guest Mr.Coop

Spero di fare cosa gradita a quelli che come me preferiscono montare determinati accessori da soli piuttosto che affidarsi a maestranze (montare qualcosa da soli sulla propria MINI non ha assolutamente prezzo!)

Adesso dopo questa breve introduzione, veniamo a noi....luci di ingombro: queste sconosciute e, aggiungerei, queste bastarde! Montarle non è nè facile nè difficile se si ha un pò di pratica e se si conosce un pò l'elettricità....inizio con una prefazione.

Dovete sapere che il 90% delle luci di posizione/stop è costituito da una lampadina a doppio filamento, uno che assorbe 5W viene adoperato per la luce di posizione posteriore, l'altro che assorbe 21W viene adoperato per la luce degli stop; ebbene, per la MINI R56 non è così (e ti pareva, direte...) sulla MINI R56 esistono per le luci di posizione/stop due lampade da 21W ciascuna alimentate da un singolo filo ciascuna. A quadro spento, se accendente le luci di posizione noterete che si accenderà solo la lampada inferiore che è alimentata a 3V-4V in modo da produrre una luce fioca quindi molto simile alla luce emessa da una lampadina da 5W; mentre a quadro acceso si accenderà anche la luce superiore. In caso di frenata entrambe le lampade vengono alimentate a 12V emettendo quindi la massima luce (stop). Dico questo perchè vi rendiate conto del perchè bisogna collegare elettricamente le luci di ingombro posteriori alle luci della targa; nel caso le collegaste alle luci di posizione sopra menzionate, avreste una luce fioca che aumenta nel momento in cui frenate (una ciofeca insomma...paragonabile ad una Fiat del 1903 con fanale scassato, che freni e ti si accende la freccia!).

Detto ciò, iniziamo col tutorial...

Acquistando il Kit di luci di ingombro, riceverete:

nr. 4 passaruota in plastica grezzi di cui 2 anteriori e 2 posteriori, ovviamente destro e sinistro; tutti i passaruota avranno una cava ed i relativi gancetti di fissaggio

nr. 4 catarifrangenti arancioni di cui 2 per i passaruota anteriori e 2 per i passaruota posteriori

nr. 4 spinotti elettrici con relativi fili

nr. 8 rubacorrente (bisognerebbe averne 10 però...vi consiglio di procurarveli)

nr. 8 dadini (6 sono già sufficienti)

Vi consiglio di procedere in questo modo:

1. assemblate gli spinotti elettrici infilandoci i fili all'interno, basta spingere il filo nel buco, si fisserà da solo avendo un terminale fatto a posta

2. montate i catarifrangenti sui vari passaruota fissandoli con i dadi sopra menzionati, non attacateci gli spinotti

3. iniziando dagli anteriori: i passaruota sono tenuti dai gancetti fissati su tutto l'arco del passaruota e da due clips ad innesto, tipo tassello!...bene, il primo clip si trova in avanti, fate leva con un cacciavite e tiratelo via, il secondo si trova poco più in alto, per rendervi conto della posizione potete guardare il passaruota con la luce di ingombro, il clip si trova proprio dietro il catarifrangente (notato il buco?)..stanate anche questo e siete a posto. Per procedere alla rimozione, tirate il lembo anteriore via dalle sue sedi e tirate via con forza immane tutto il pasaruota, non si romperà!

4. una volta tolto il passaruota tutti i gancetti saranno rimasti all'interno della carrozzeria, buona regola vuole che con uan pinzetta, dall'interno, si schiaccino tutti i gancetti per far si che escano...io francamente me ne sono sbattuto (tanto i ganci li avevo) e con una tenaglia li ho tagliati e buttati via!

5. dopo aver fatto pulizia di pezzi vecchi e gancetti vari bisogna passare ai collegamenti elettrici...togliete il tappo circolare all'interno del passaruota in moquette, tirate via la luce di posizione, spingete in dietro il nastro isolante che tiene uniti i fili, passate il cavetto in dotazione nel kit luci in modo che non dia fastidio in futuro e collegate i fili coi rubacorrente, per fare ciò armatevi di pazienza e di mani filippine piccolissime!...fate sempre una prova prima di ''chiudere'' per vedere se i collegamenti elettrici sono stati fatti bene...risistemare le luci di posizione al loro posto.

6. fatti i collegamenti elettrici non bisogna far altro che montare il passaruota nuovo non dimenticandoci di collegare prima il cavetto al catarifrangente (potrebbe risultare difficoltoso farlo dopo :mifune: ), per il passaruota procedere dal lato anteriore incastrando per bene tutti gli ''inviti'' del passaruota, una volta fatto ciò, non agganciare ancora il passaruota, agganciare l'invito sulla minigonna in modo da provare l'esatta posizione del passaruota nel suo complesso...se tutto è ok prendere a manate il passaruota in modo che i gancetti entrino nelle loro sedi

7. e adesso veniamo ai posteriori :mifune: facciamo una pausa che dite? :mifune:

8. i passaruota posteriori vengono via come gli anteriori, in questo caso la clips ad innesto tipo tassello è una sola e sta nel lato posteriore unendo il passaruota alla sua ''continuazione'' sul paraurti

9. per i collegamenti elettrici....e qui ti voglio....smontare i fanali posteriori rimuovendo la cornice cromata (non usare cacciaviti perchè fanno saltare la vernice, io ho usato un arnese di papà che serve per aprire i barattoli di vernice...usate qualcosa di piatto e di plastica dura), svitare le 3 viti che tengono i fanali e rimuoverli...il nostro negativo sarà il filo marrone della morsettiera, mentre il nostro positivo dovrà arrivare direttamente dal maniglione il filo dovrebbe essere blu/rosso...per arrivare a questo filo procedere in questo modo: rimuovere un coprimontante posteriore in modo da lavorare agevolmente e non rovinare l'imperiale, rimuovere la guarnizone del portellone, rimuovere il tubo corrugato dove passano i cavi dal tetto al portellone, passare due fili dal tetto fino ai fanali facendoli passare sotto i coprimontanti fin dentro la moquette del vano posteriore, con un rubacorrente collegare i due fili passati al filo blu/rosso (provare se è questo filo, in alternativa è il celeste/marrone) chiudere tutta la parte superiore (imperiale, coprimontante ecc ecc) collegare il filo passato (una a destra e l'altro a sinistra, ovviamente!) all'altro filo del cavetto delle luci di imgombro, fissare cavi e cavetti, chiudere....

10. per il fissaggio del passaruota procedere come per gli anteriori....

e il risultato......

4819_1138839242120_1561562062_339068_25858_n.jpg

a leggerlo sembra complicato, ma non lo è...più che altro è lungo e faticoso, ma non difficile!

Buon lavoro a tutti...per domande sono qui!

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...
Guest simone r56 s

Spero di fare cosa gradita a quelli che come me preferiscono montare determinati accessori da soli piuttosto che affidarsi a maestranze (montare qualcosa da soli sulla propria MINI non ha assolutamente prezzo!)

Adesso dopo questa breve introduzione, veniamo a noi....luci di ingombro: queste sconosciute e, aggiungerei, queste bastarde! Montarle non è nè facile nè difficile se si ha un pò di pratica e se si conosce un pò l'elettricità....inizio con una prefazione.

Dovete sapere che il 90% delle luci di posizione/stop è costituito da una lampadina a doppio filamento, uno che assorbe 5W viene adoperato per la luce di posizione posteriore, l'altro che assorbe 21W viene adoperato per la luce degli stop; ebbene, per la MINI R56 non è così (e ti pareva, direte...) sulla MINI R56 esistono per le luci di posizione/stop due lampade da 21W ciascuna alimentate da un singolo filo ciascuna. A quadro spento, se accendente le luci di posizione noterete che si accenderà solo la lampada inferiore che è alimentata a 3V-4V in modo da produrre una luce fioca quindi molto simile alla luce emessa da una lampadina da 5W; mentre a quadro acceso si accenderà anche la luce superiore. In caso di frenata entrambe le lampade vengono alimentate a 12V emettendo quindi la massima luce (stop). Dico questo perchè vi rendiate conto del perchè bisogna collegare elettricamente le luci di ingombro posteriori alle luci della targa; nel caso le collegaste alle luci di posizione sopra menzionate, avreste una luce fioca che aumenta nel momento in cui frenate (una ciofeca insomma...paragonabile ad una Fiat del 1903 con fanale scassato, che freni e ti si accende la freccia!).

Detto ciò, iniziamo col tutorial...

Acquistando il Kit di luci di ingombro, riceverete:

nr. 4 passaruota in plastica grezzi di cui 2 anteriori e 2 posteriori, ovviamente destro e sinistro; tutti i passaruota avranno una cava ed i relativi gancetti di fissaggio

nr. 4 catarifrangenti arancioni di cui 2 per i passaruota anteriori e 2 per i passaruota posteriori

nr. 4 spinotti elettrici con relativi fili

nr. 8 rubacorrente (bisognerebbe averne 10 però...vi consiglio di procurarveli)

nr. 8 dadini (6 sono già sufficienti)

Vi consiglio di procedere in questo modo:

1. assemblate gli spinotti elettrici infilandoci i fili all'interno, basta spingere il filo nel buco, si fisserà da solo avendo un terminale fatto a posta

2. montate i catarifrangenti sui vari passaruota fissandoli con i dadi sopra menzionati, non attacateci gli spinotti

3. iniziando dagli anteriori: i passaruota sono tenuti dai gancetti fissati su tutto l'arco del passaruota e da due clips ad innesto, tipo tassello!...bene, il primo clip si trova in avanti, fate leva con un cacciavite e tiratelo via, il secondo si trova poco più in alto, per rendervi conto della posizione potete guardare il passaruota con la luce di ingombro, il clip si trova proprio dietro il catarifrangente (notato il buco?)..stanate anche questo e siete a posto. Per procedere alla rimozione, tirate il lembo anteriore via dalle sue sedi e tirate via con forza immane tutto il pasaruota, non si romperà!

4. una volta tolto il passaruota tutti i gancetti saranno rimasti all'interno della carrozzeria, buona regola vuole che con uan pinzetta, dall'interno, si schiaccino tutti i gancetti per far si che escano...io francamente me ne sono sbattuto (tanto i ganci li avevo) e con una tenaglia li ho tagliati e buttati via!

5. dopo aver fatto pulizia di pezzi vecchi e gancetti vari bisogna passare ai collegamenti elettrici...togliete il tappo circolare all'interno del passaruota in moquette, tirate via la luce di posizione, spingete in dietro il nastro isolante che tiene uniti i fili, passate il cavetto in dotazione nel kit luci in modo che non dia fastidio in futuro e collegate i fili coi rubacorrente, per fare ciò armatevi di pazienza e di mani filippine piccolissime!...fate sempre una prova prima di ''chiudere'' per vedere se i collegamenti elettrici sono stati fatti bene...risistemare le luci di posizione al loro posto.

6. fatti i collegamenti elettrici non bisogna far altro che montare il passaruota nuovo non dimenticandoci di collegare prima il cavetto al catarifrangente (potrebbe risultare difficoltoso farlo dopo :mifune: ), per il passaruota procedere dal lato anteriore incastrando per bene tutti gli ''inviti'' del passaruota, una volta fatto ciò, non agganciare ancora il passaruota, agganciare l'invito sulla minigonna in modo da provare l'esatta posizione del passaruota nel suo complesso...se tutto è ok prendere a manate il passaruota in modo che i gancetti entrino nelle loro sedi

7. e adesso veniamo ai posteriori :mifune: facciamo una pausa che dite? :mifune:

8. i passaruota posteriori vengono via come gli anteriori, in questo caso la clips ad innesto tipo tassello è una sola e sta nel lato posteriore unendo il passaruota alla sua ''continuazione'' sul paraurti

9. per i collegamenti elettrici....e qui ti voglio....smontare i fanali posteriori rimuovendo la cornice cromata (non usare cacciaviti perchè fanno saltare la vernice, io ho usato un arnese di papà che serve per aprire i barattoli di vernice...usate qualcosa di piatto e di plastica dura), svitare le 3 viti che tengono i fanali e rimuoverli...il nostro negativo sarà il filo marrone della morsettiera, mentre il nostro positivo dovrà arrivare direttamente dal maniglione il filo dovrebbe essere blu/rosso...per arrivare a questo filo procedere in questo modo: rimuovere un coprimontante posteriore in modo da lavorare agevolmente e non rovinare l'imperiale, rimuovere la guarnizone del portellone, rimuovere il tubo corrugato dove passano i cavi dal tetto al portellone, passare due fili dal tetto fino ai fanali facendoli passare sotto i coprimontanti fin dentro la moquette del vano posteriore, con un rubacorrente collegare i due fili passati al filo blu/rosso (provare se è questo filo, in alternativa è il celeste/marrone) chiudere tutta la parte superiore (imperiale, coprimontante ecc ecc) collegare il filo passato (una a destra e l'altro a sinistra, ovviamente!) all'altro filo del cavetto delle luci di imgombro, fissare cavi e cavetti, chiudere....

10. per il fissaggio del passaruota procedere come per gli anteriori....

e il risultato......

4819_1138839242120_1561562062_339068_25858_n.jpg

a leggerlo sembra complicato, ma non lo è...più che altro è lungo e faticoso, ma non difficile!

Buon lavoro a tutti...per domande sono qui!

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • 5 weeks later...
  • 2 weeks later...
  • 6 months later...
  • 1 month later...

ho in mente di fare un piccola modifica però avrei bisogno di un foto della luce!!! cioè vorrei capire come è installata la luce sul passa ruota e che modello è!!!?

vi spiego il motivo di questa domanda: allora noi tutti sappiamo che attualmente chi monta le w5w t10 alla posizioni e i LED su l'illuminazione della targa con i siluri saprà benissimo che per non far accendere il CBD abbiamo bisogno di led con resistenza incorporata che buttano via in parte la corrente per far si che si simuli lo stesso carico di una semplice alogena!

bene allora mi sono chiesto perché non utilizzare il kit d'ingombro come resistenza? perché non mettere LED alle posizioni senza resistenze ed accoppiarci in parallelo dei LED istallati sul kit luci ingombro modello USA! 5 watt con un numero così elevato di LED anche se questi assorbono poco sarebbe più che sufficiente a spegnere l'errore del CBD, vi ricordo che il computer segna l'errore solo se si scende al di sotto dei 3,5 watt assorbiti. Oltre ad avere zero sprechi di correnti sono sicuro che la resa anche dello stesso kit luci di ingombro sarebbe notevolmente migliore. Oggi esistono strisce di led triplo chip in colorazione Rosso, arancio che rispetto ad un alogena illuminano 10 volte di più e l'effetto sarebbe anche più bellino se riuscissimo a fare una strisciolina LED della stessa lunghezza del vetrino rifrangente!

che ne pensate??

Edited by Pippomaccacco
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Per dovere di cronaca poi alla fine il progetto è riuscito e mio giudizio anche bene....

Dimostrazione...

gallery320237620428.jpg

Il bello è che tutta la lucciola è illuminata uniformemente...è illuminata il triplo dell'originale e consuma 1/5 dell'originale....

il resto delle foto nella mia gallery...

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

  • 7 months later...
  • 1 month later...
Guest Maudit

Ragazzi chi ce le ha montate mi sa dire se è normale che quando freno si accendono quelle sul posteriore? Ovviamente senza averle accese.

Link to comment
Share on other sites

No, hanno collegato al filo delle posizioni posteriori. Solo che quando freni passano in modalità ad alta luminosità e quindi gli da questo problema! devi collegarlo in parallelo alle luci della targa, non agli stop!

Link to comment
Share on other sites

Guest Maudit

No, hanno collegato al filo delle posizioni posteriori. Solo che quando freni passano in modalità ad alta luminosità e quindi gli da questo problema! devi collegarlo in parallelo alle luci della targa, non agli stop!

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...